Bambini iperattivi: la calma dei genitori migliora il comportamento dei figli

Niente bastone, solo carota. Niente critiche e rimproveri, ma lodi, complimenti e sinceri “bravo” di incoraggiamento a volontà.

Secondo uno studio appena pubblicato su Clinical Psychological Science, i genitori dei bambini con disturbo da deficit di attenzione/Iperattività (Adhd) che hanno un atteggiamento positivo, calmo e rassicurante aiutano i figli a gestire le loro emozioni e a controllare le loro azioni. L’impatto della calma dei genitori sui figli è immediato: a due mesi di distanza dall’inizio dello studio, i bambini mostravano evidenti miglioramenti.

I ricercatori hanno reclutato 99 bambini dai 4 ai 6 anni di età con una diagnosi di Adhd che spesso entrano in conflitto con i loro genitori, colleghi e insegnanti. Il programma di osservazione prevedeva sessioni separate per piccoli gruppi di genitori e bambini in cui i genitori imparavano come affrontare il comportamento dei figli e i bambini imparavano a gestire la rabbia e ad avere comportamenti sociali appropriati.

“Abbiamo insegnato ai genitori a ricorrere a metodi disciplinari migliori – scrivono i ricercatori – poiché questi genitori tendono ad avere reazioni esagerate e a volte ricorrono anche a interventi fisici”.

I padri e le madri di bambini con Adhd spesso, complice la stanchezza e la frustrazione, si lasciano andare a comportamenti dagli effetti controproducenti.

“Urla, commenti sgradevoli, minacce, ultimatum spesso irragionevoli, spinte, colpi, strattonare il bambino per il braccio – afferma Alexander Fiks, professore di pediatria all’Università della Pennsylvania non coinvolto nello studio – sono tutti comportamenti genitoriali negativi”.

Il “bravo genitore” invece loda, premia, sorride, abbraccia e invoglia i propri figli a cimentarsi in azioni a loro congeniali. E ancora: stabilisce obiettivi raggiungibili e adatti alle loro possibilità.

Tutto ciò si può imparare. E non appena mamma e papà apprendono le regole della genitorialità positiva e diventano esperti nel risolvere i problemi, quei problemi magicamente svaniscono perché i bambini cambiano atteggiamento.

“Ciò che questa ricerca ha scoperto – scrivono gli autori dello studio –  è che in questi bambini, in seguito a questo intervento, i loro battiti cardiaci hanno rallentato, il loro respiro è diventato meno affannoso e il loro atteggiamento era più calmo”.

Insomma, la calma di mamma e papà produce effetti fisici e non solo comportamentali.

Per essere certi che questi risultati fossero dovuti al programma di intervento i ricercatori hanno diviso le famiglie in due gruppi: il primo ha iniziato le sedute 20 settimane dopo il secondo e ha partecipato solamente a dieci sessioni, la metà rispetto al primo gruppo. Ebbene, i genitori del primo gruppo erano più preparati rispetto agli altri e i loro figli hanno mostrato maggiori cambiamenti a livello fisico rispetto a quelli dell’altro gruppo. Lo studio dimostra che la prima terapia per l’Adhd non deve essere farmacologica, ma comportamentale e deve coinvolgere i genitori.

Fonte: http://www.healthdesk.it/benessere/bambini-iperattivi-calma-genitori-migliora-comportamento-figli

IL LINGUAGGIO DELLE EMOZIONI
Cosa stanno cercando di dirti i tuoi sentimenti? Scopri le 5 tecniche per guidare i tuoi stati emotivi
di Karla McLaren

Il Linguaggio delle Emozioni

Cosa stanno cercando di dirti i tuoi sentimenti? Scopri le 5 tecniche per guidare i tuoi stati emotivi

di Karla McLaren

"Il Linguaggio delle Emozioni" è una guida eccezionale per capire e gestire i segnali e i messaggi che le emozioni ti inviano.

Puoi fidarti delle tue emozioni. L'autrice di questo bestseller internazionale lo ha fatto e spiega, attraverso la sua esperienza professionale e personale, come puoi farlo anche tu.

Le emozioni contengono un'enorme quantità di energia. Ci comunicano qualcosa di importante che è necessario scoprire per conoscere meglio noi stessi, e gli altri.

BONUS in esclusiva: acquistando il libro ti assicuri in OMAGGIO il Corso "Capire le Emozioni"(video file mp4 da scaricare - durata 27 minuti) di Antonella RizzutoTeam Coach, Life Coach e Coach Genitoriale. Potrai scaricare il video immediatamente dopo aver fatto l'ordine (ti arriverà una email con le istruzioni).

In questo volume, Karla McLaren mostra con grande precisione "come" avvicinarci alle emozioni e capirle, per arrivare a un equilibrio personale fondamentale.

Questo libro cambierà per sempre il tuo modo di relazionarti agli altri e a te stesso.

  • Vuoi imparare a gestire le tue emozioni?
  • Vuoi scoprire come capire le emozioni degli altri?
  • Desideri migliorare la tua vita professionale?

Ora è possibile grazie alle tecniche e agli esercizi pratici sviluppati in oltre 35 anni di esperienza e presentati in questo libro.

Leggendolo, scopri come:

  • bilanciare la connessione tra mente, corpo, spirito ed emozioni;
  • evitare gli ostacoli principali verso la serenità emotiva;
  • incrementare passo-passo le cinque abilità dell'empatia.

"Sei tu l'esperto delle tue esperienze personali: nessun libro, sistema, ideologia o persona dovrebbe mai avere l'opportunità di sostituire la tua saggezza. Se le idee e gli esercizi in questo libro hanno significato per te, usali, hai la mia benedizione. Se non ti dicono nulla per te, ignorali, hai la mia benedizione."

"Onora la tua individualità e la tua peculiare configurazione emotiva, opera cambiamenti al ritmo giusto per te (o non cambiare nulla) e affronta questo lavoro con la dovuta cautela e una profonda dedizione alla tua integrità." - Karla McLaren

 


REGALO ESCLUSIVO
solo per chi acquista il libro "Il Linguaggio delle Emozioni"

"Capire le Emozioni" di Antonella Rizzuto

Video Corso di 27 minuti - File video mp4 da scaricare

Un Corso con Antonella Rizzuto alla scoperta delle EMOZIONI. Potrai intraprendere un importante viaggio che ti porterà a fare amicizia con le emozioni, a conoscerle, riconoscerle e a migliorarne la gestione. Le emozioni sono un alfabeto vitale in qualsiasi contesto, che ci permette di muoverci con noi stessi o con gli altri nella maniera più armonica possibile e in qualsiasi situazione. Sono una lingua che ancora non conosciamo: mentre a scuola ci insegnano a leggere e a scrivere, nessuno ci insegna a parlare correttamente questa lingua basilare. Tanto da essere arrivati oggi a vivere come analfabeti emotivi: spesso, oltre a non conoscerle, non siamo in grado di capirle e gestirle, siano esse nostre o degli altri.

Potrai scaricare il file subito dopo aver acquistato il libro.

...

I commenti sono chiusi.