Viralità globale

Una delle conseguenze della maledetta globalizzazione, che sta avvelenando la vita a gran parte dell’umanità, è l’agevole diffusione nell’intero pianeta di qualsivoglia problematica si possa sviluppare in un singolo lontano paese.

Illustrazione dell’articolo: “Virus” – olio su tela 70 x 90 by Sergio Figuccia ©2009

Fenomeni come quello attuale del coronavirus cinese o della solita influenza annuale sono conseguenze della globalizzazione, che impone enormi movimenti di merci così come continui e massicci spostamenti di viaggiatori da e per tutte le destinazioni mondiali. Al riguardo, ed è notizia delle ultime ore, è stato comunicato che oggi è atterrato a Roma un aereo, con 202 passeggeri, proveniente proprio da Wuhan che è la città della Cina risultata focolaio del pericoloso coronavirus.

I soliti bastian contrari, che si ostinano per partito preso ad assumere inutili atteggiamenti opposti a quelli dell’opinione pubblica, magari solo per farsi notare, sosterranno certamente che la globalizzazione però è civiltà e progresso; a chi crede ciecamente a questo concetto chiedo però di riflettere un attimo su questa domanda: a chi giova maggiormente la globalizzazione?
Commercio, economia, multinazionali, di certo non alla nostra salute.

 Fonte: http://www.striscialaprotesta.it/2020/01/23/viralita-globale/

MI CURO CON I GEMMODERIVATI —
Nozioni introduttive, schede tecniche e protocolli di utilizzo
di Salvatore Satanassi

Mi Curo con i Gemmoderivati —

Nozioni introduttive, schede tecniche e protocolli di utilizzo

di Salvatore Satanassi

Il Manuale contiene i concetti introduttivi alla Gemmoterapia (cos'è, la qualità e l'efficacia dei gemmoderivati, come si preparano) e inoltre:

  • schede tecniche di 50 gemmoderivati singoli complete di proprietà, usi e benefici
  • "protocolli" di utilizzo con focus su problemi acuti, cronici, difese immunitarie e malattie specifiche
  • indicazioni per il drenaggio, detox e prevenzione nelle quattro stagioni dell'anno
  • prontuario psicosomatico per la scelta del gemmoderivato più adatto

Dopo 20 anni trascorsi a fare esperienza come naturopata, l’autore sceglie di consegnarci un manuale di gemmoterapia, un testamento di prevenzione e cura naturale per questo millennio “ammalato”, che si sta rassegnando a soffrire in modo cronico e degenerativo.

Tutto il libro è un invito a compiere scelte, ad agire con consapevolezza, a riprendere in mano la nostra salute.

Per citare le parole di Salvatore, "per salute non intendo la sospensione dei sintomi, ma un'applicazione olistica di saperi che ci rendano immuni il più possibile dalla malattia, giocando d'anticipo". Ma cosa significa malattia? Qual è il valore giusto da dare ai sintomi? Cosa si intende per cura e guarigione? Le gemme sembrano avere delle risposte.

Estratti dal libro

Se c’è una cosa che so, è che non so nulla. Se credevo di aver raggiunto delle certezze non ne ho più. Se pensavo che la salute fosse l’assenza di sintomi non lo credo più e se pensavo che un principio attivo potesse “guarire” non lo credo più, perché la parola guarire è molto più ampia della semplice sospensione dei sintomi e perché la nostra comprensione è sempre un dettaglio in un sistema macroscopico. Abbiamo sempre più strumenti, sempre più molecole da sperimentare, più tecnologie, eppure la guarigione non sembra essersi resa più fruibile, anzi. La cura è il più delle volte un tappabuchi...

La gemmoterapia è un sistema semplice per comunicare direttamente alle cellule con messaggi e informazioni sulla loro stessa lunghezza d’onda.

Si parte così dalle più piccole entità biologiche per convertire l’intero sistema a un migliore stato energetico e funzionale, senza tuttavia forzarlo ma accompagnandolo in modo dolce e profondo, in piena linea con la vis medicatrix naturae, cioè il potere di autoguarigione insito nelle nostre cellule quando non sono inquinate.

...

I commenti sono chiusi.