La mascherina di regime

La mascherina
Prima che ci trovassimo in questa situazione surreale e paradossale la mascherina mi ricordava il carnevale, le feste appunto in maschera.

Era utilizzata fin dalla preistoria per rituali religiosi, poi anche nelle rappresentazioni teatrali o nelle feste popolari.
Era un efficace mezzo di comunicazione tra gli uomini e le divinità, essendo uno strumento che permette di alienarsi dalle convenzioni spazio-temporali, al fine di proiettarsi all’interno di un altro mondo, divino, rituale, mistico.

Colui che indossa la maschera perde la propria identità per assumere quella rappresentata dall’oggetto rituale.
La mascherina ora è anche uno strumento di soppressione
Girando per la città fra persone con la mascherina percepisco una spiacevole emozione, attribuendo il…

Continue reading