Significato di Karma Qui e Ora

Il significato di Karma in occidente non è chiarissimo ovunque. Vediamo di chiarirlo insieme

A proposito di debito karmico intanto:

È molto interessante l’insegnamento che ho ricevuto da  Kumu Hula John Ka’imikaua che ha detto che tradizionalmente gli Hawaiani non credono a qualcosa come il Karma dalle vite passate, loro pensano che tutta la kuleana (responsabilità) derivi dalla vita presente. Quindi, anche se ci possono essere problemi che sono echi di vite passate, la responsabilità si trova al 100% con te in questa vita, non dipende da quello che è successo in precedenza o da chi eri allora.

Gary Plunkett

Il potere di adesso

Il significato di Karma parte dalla consapevolezza del potere di adesso. Perciò per quanto riguarda il debito karmico partiamo dal presupposto che l’unico momento che esiste è ORA! Il passato non è più e il futuro non è ancora. Perciò anche il karma se è qualcosa di reale deve riguardare il presente… e infatti è così!

Ancora una volta per liberarci dal karma possiamo agire solo nel presente, unico momento sul quale abbiamo potere! Il karma, quello che influenza la nostra vita, è ciò che noi proviamo ADESSO in riferimento a come ci sentiamo rispetto a cose del passato. Ma il sentimento l’energia è presente ADESSO!

Solo ora io posso trovarmi a confronto con il mio Karma!

Perciò solo ora io posso trovarmi a confronto con il mio ‘Karma’! Solo ora posso pagare il mio debito karmico.

Solo adesso posso vivere le influenze del mio passato, delle mie memorie, della mia psicologia inconscia. Tutto ciò che riguarda ieri non esiste più, ma la sua influenza è ancora viva in me ora ed ora io ho sempre il potere di trasmutarla ORA!

Il karma deriva dall’energia che noi immettiamo nell’Universo

Il karma deriva dall’energia che noi immettiamo nell’Universo e che l’Universo ci ritorna “meccanicamente” al di là di ogni opinione e di ogni giudizio! Il debito karmico dunque non ha nulla che fare nè con la colpa nè con le cattiverie… è semplicemente una questione energetica!

Significato di Karma -> Adesso in questo preciso momento io posso decidere di cambiare il mio passato, di cambiare la sua influenza sul mio ora, soltanto cambiando atteggiamento nei confronti di ciò che è accaduto.

La presenza è risolutiva

In presenza io ho la possibilità di dirigere la mia volontà e smettere di farmi trascinare dalle memorie automatiche che il mio subconscio custodisce. Io ora ho la facoltà di sentire profondamente la Vita anche attraverso i disagi che mi propone. Solo Ora posso attraversare i miei disagi in consapevolezza e attenzione fino a dissolverli, da qualunque tempo remoto essi provengano… io posso dissolverli solo ora… non ieri e meno che mai domani e tra dieci o con cento altre vite!

Non è un lavoro mentale, o meglio non può essere solo un lavoro mentale.

Presenti lo siamo quando siamo qui e ora con tutti noi stessi, mente, cuore e corpo! La mente decide di esserci, compie l’atto di volontà, che coinvolge poi tutto il nostro Essere. Nel presente, nell’intensità del momento di ora, nell’attenzione di adesso, trovo tutto quello che mi serve per lavorare e portare in superficie l’Amore che Sono. Solo nell’intensità dell’attenzione presente di ORA posso dissolvere ciò che mi tiene legato.

Il Significato di Karma

L'Anima esiste, E'“È non nata, eterna, esiste sempre, non muore ed è originale.
Non muore quando il corpo muore.”

Bhagavad-gita

Debito karmico: cosa significa

Se vogliamo che le cose cambino… dobbiamo cambiare noi nell’unico momento in cui abbiamo il potere di farlo: ORA! Il debito karmico dunque si può tranquillamente “superare” in scioltezza semplicemente controbilanciandolo Amando.

Impariamo a stare bene con noi stessi e non ci sarà più alcun debito karmico da temere.

Quando scopri cosa sei realmente scopri anche che..sì, sei sempre stato perfettamente innocente, colpevole di nulla

William Samuel

Sappiamo benissimo che l’unico momento reale è ADESSO. Non c’è prima, non c’è dopo!

Tuttavia il debito karmico o il karma, ci dicono, come siamo abituati a conoscerlo, influisce sulla nostra vita presente e futura dal passato! Piuttosto inverosimile dato che passato e futuro non esistono!

Quando parliamo di karma, perliamo di energia passata che influisce sulla nostra energia futura… eccola qui la trappola new age!

Esiste solo il PRESENTE

“Se volete cambiare il vostro karma, fatelo adesso!

Krishamurti

Significato di Karma -> La cosa più importante è la comprensione della consapevolezza che ora abbiamo maturato fino a qui, fino a questo unico vero istante, gli insegnamenti che siamo riusciti ad assimilare e che sono parte di noi Ora.

Ogni causa produce un effetto

“Ogni causa produce un effetto, ogni azione genera un risultato: non è una legge di punizione, bensì di equilibrio. È chiamata anche Legge del Karma con il significato di “Azione e conseguenza” o ” causa ed effetto” perché si tratta di una legge di equilibrio universale che serve a bilanciare ogni squilibrio.

Le azioni umane ad esempio sono le cause, le cose che ci accadono sono gli effetti: “il caso non esiste”. Ogni causa ha il suo effetto e tutti gli organismi lo sottostanno: dall’atomo, all’uomo, al cosmo.

Tutto è interconnesso, anche la più piccola azione ha la sua parte e la sua controparte, vale a dire l’effetto.

Il problema di molti esseri umani è di non riuscire a collegare i fatti della propria vita con le azioni del passato, trovando sempre un capro espiatorio per le proprie disavventure negli altri o nel destino, con il risultato di sentirsi, di conseguenza, delle vittime.

La comprensione e l’accettazione della Legge di causa-effetto, aiuta a farci sentire sempre più responsabili verso noi stessi e verso gli altri; ci rende coscienti che ogni azione è condizionata dalla precedente, responsabile dei nostri pensieri, sentimenti, emozioni, azioni.”

Paramhansa Yogananda

Solo Ora possiamo ripulire il nostro passato e il nostro futuro. Questo è il significato di Karma

Ed ecco che in questa comprensione ci viene donato il grande potere di ripulire il nostro passato e il nostro futuro. Ma lo possiamo fare solo ORA. Semplicemente nella comprensione e nella piena consapevolezza maturata. Noi nel vero istante presente in cui iniziamo a formulare questo pensiero, iniziamo a bruciare karma.

Infatti se potessimo tornare indietro nel tempo,  ci sarebbero tantissime cose che non rifaremmo. Il solo pensiero ‘non rifarei quello che ho fatto’ pulirebbe e pulisce all’istante (Ora) completamente il karma maturato riguardo quella situazione, perchè dimostra il mio cambiamento. Io non sono più quella stessa persona che ha compiuto quell’azione e che non  ha colto l’opportunità di assimilare la lezione che quella situazione portava con sè.

Io ORA ho acquisito l’insegnamento ‘non rifarei quello che ho fatto’ per cui quello specifico Karma (che è l’opportunità di imparare ciò che non ho imparato) non ha più ragione di essere!

Il significato di Karma è azione

E il concetto di Karma è quel meccanismo, che può essere letto in chiave più o meno moralistica, che per ogni azione genera delle conseguenze, di cui ovviamente siamo pienamente responsabili. Superare il proprio Karma significa che abbiamo assimilato la lezione che quella situazione portava con sè.

Prima di agire sei libero, ma, una volta agito, l’effetto della tua azione ti seguirà, che tu lo voglia o no. Questa la legge del karma. Tu sei libero di agire, ma quando compi una determinata azione, raccoglierai i frutti di quell’azione.

Paramhansa Yogananda

 Karma

Il significato di Karma è opportunità attiva

Il Karma dunque non è altro che un’opportunità di ritorno all’equilibrio. Accadono delle cose, anche ostacoli importanti, che noi attraiamo e che ci danno l’opportunità di compiere appunto delle azioni adeguate che ci faranno superare quegli ostacoli, quei blocchi, quelle limitazioni percettive che non ci hanno permesso di sperimentare la perfezione dell’Amore che tutto è.

Avere un debito Karmico non significa essere stati “cattivi”, significa non aver colto le occasioni di evolvere secondo le proprie potenzialità, perciò la Vita ci riproporrà una nuova occasione di evoluzione, allineata alle nostre capacità. La sofferenza che può derivare da un debito karmico, trova la sua origine nell’incapacità di cogliere il messaggio, dall’impotenza nell’interpretare lo specchio, e quindi dal ripetersi di situazioni all’apparenza diverse, ma in essenza uguali.

Fare Huli

Con Ho’oponopono addirittura è sufficiente fare Huli , che sembra tanto semplice e lo è da una certa visione delle cose, ma si tratta di ESSERE Amore incondizionato, di sperimentare qui e ora consapevolemte l’Aloha (Amore incondizionato) che siamo!

Significato di Karma

E infatti in sanscrito il significato di Karma è azione. Questo è un concetto che ritroviamo, sostanzialmente immutato un po’ in tutte le religioni. Ecco che per liberarsi dal karma possiamo solo agire adesso… AMARE ADESSO  non dopo, non domani, non per tutta la vita e per le vite future: ADESSO… a prescindere!

Il significato di karma

“Il karma esiste finchè esiste l’idea di essere un ego che fa qualcosa nel mondo

Ramana Maharshi

Immettiamo nell’Universo tutto l’Amore che  serve per liberarsi dal Karma e poi continuiamo! Così azzeriamo i nostri sospesi energetici ribilanciando ciò che proviamo e armonizzando l’energia che ora emaniamo e continuando ad Amare trasformeremo in attivo un conto che era in rosso, perchè ORA lo sentivamo in rosso! Continuando ad Amare immetteremo sempre più energia produttiva nell’etere e così i nostri “”debiti”” si trasformeranno in “”crediti”.

Il Karma non si espia, si coglie

Per liberarsi dal Karma non bisogna per forza controbilanciarlo con esperienze di sofferenza e dolore… L’Amore controbilancia ogni cosa: per cui Amiamo e saremo al sicuro da ogni sofferenza.

La vita, qui in questo mondo, è un’evoluzione e l’anima cresce con l’esperienza, sviluppando attraverso di essa questo o quell’aspetto nella natura; e se vi è sofferenza è proprio per fare questa esperienza, non per un giudizio inflitto da Dio o dalla Legge Cosmica per gli errori o le cadute che, nello stato d’ignoranza, sono inevitabili. Considerare l’idea della rinascita e le circostanze della nuova vita come una ricompensa o una punizione di meriti o di demeriti è una rozza idea umana di “giustizia”, assai antifilosofica e antispirituale e che distorce il vero scopo della vita.

Sri Aurobindo

Soffrire non è necessario

Soffrire non è necessario… Mai!

Fonte: https://www.giovannagarbuio.com/significato-di-karma/

VENTUNO GIORNI PER RINASCERE
Il percorso che ringiovanisce corpo e mente
di Franco Berrino, Daniel Lumera, David Mariani

Ventuno Giorni per Rinascere

Il percorso che ringiovanisce corpo e mente

di Franco Berrino, Daniel Lumera, David Mariani

Il libro "Ventuno Giorni per Rinascere" è frutto di uno studio approfondito, condotto da tre illustri professionisti: Franco Berrino, Daniel Lumera, David Mariani.

I tre esperti hanno lavorato a stretto contatto per realizzare un vero e proprio manuale, nel quale vi sono suggerimenti di ogni genere che promuovono un comportamento mirato verso scelte consapevoli, col fine ultimo di condurre una vita di benessere, per giungere alla terza età in piena salute.

Spesso le credenze popolari ci portano a pensare che invecchiare "bene" è solo una questione di fortuna ma, in realtà, assumere sin da giovani buone abitudini, oltre a permettere di condurre una vigorosa gioventù, ci spiana la strada verso una vecchiaia serena e vitale.

I consigli più importanti degli autori sono:

  • nutrirsi in maniera corretta, preferendo alimenti biologici,
  • fare esercizio fisico,
  • coltivare la spiritualità, poiché essa è in grado di influenzare il nostro quotidiano, ma anche il nostro DNA.

In soli 21 giorni, con l'appoggio degli esperti, è possibile acquisire la giusta consapevolezza che ci spinge ad assumere comportamenti responsabili e a cambiare, qualora fosse necessario, alcune cattive abitudini che a lungo andare provocano problemi alla nostra salute (fisica e psichica).

In questo nuovo libro il dottor Franco Berrino, infatti, propone un vero e proprio percorso pratico per calare nella nostra vita quotidiana i principi della Grande Via: alimentazione, movimento e meditazione. Un programma di tre settimane da cui uscire rinnovati nel corpo e nello spirito. A questo scopo sarà affiancato da due esperti di primo piano nelle rispettive discipline:

Daniel Lumera, considerato un riferimento internazionale nella pratica della meditazione; e David Mariani, allenatore con 40 anni di esperienza nel campo del fitness.

Il percorso pratico in 21 giorni per conquistare una longevità in salute.

Esiste un cammino di tre settimane capace di renderci più giovani, più sani, più longevi, più gioiosi. Lo ha studiato Franco Berrino, noto medico ed esperto di alimentazione, assieme a Daniel Lumera, riferimento internazionale nella pratica della meditazione, e a David Mariani, allenatore specializzato nella riattivazione dei sedentari. È un percorso pratico e quotidiano fatto di ricette, esercizi fisici e spirituali. Ma anche di conoscenza, illuminazione, consapevolezza.

Se ne esce rinnovati nel corpo e nello spirito. E tre settimane, secondo studi scientifici e antiche sapienze, sono il tempo necessario per prendere un'abitudine, cambiare stile di vita. E garantirci una longevità in salute. "Arrivare in età avanzata in piena salute non è, per lo più, una fortuna dettata dal caso, ma una possibilità alla portata di tutti, che si costruisce sulle scelte quotidiane e sull'esperienza di vita dettata dalla consapevolezza. Mantenerci in salute è una scelta di giustizia: non abbiamo il diritto di far pesare le nostre malattie sugli altri, di togliere anni di vita e di felicità ai nostri figli costringendoli a occuparsi della nostra invalidità o demenza senile.

In questo libro troveremo le indicazioni per consentire al nostro organismo di sviluppare la massima capacità di autocura, e impareremo a ristabilire, quando necessario, il perduto equilibrio. Favoriremo il recupero della vitalità, intraprenderemo un viaggio di riequilibrio e armonia fisiologico e mentale che può apportare cambiamenti grandiosi nella vita di ogni giorno."

Dall'esperienza de "La Grande Via", un percorso pratico con ricette ed esercizi fisici e spirituali per ringiovanire il corpo e lo spirito e garantirci una longevità in salute.

Ventuno giorni per cambiare stile di vita e ritrovare l'equilibrio, la salute, la vitalità e la gioia.

Dalla prefazione:

"Circa la salute non c'è nulla da imparare. Serve ricordare."
FRANCO BERRINO

"Siamo condannati alla felicità. Stiamo solo resistendo."
DANIEL LUMERA

"Tratta bene il tuo organismo: è lui che ti accompagnerà per tutta la vita."
DAVID MARIANI

L'idea di questo libro nasce in un luogo unico al mondo, la Sardegna, dove archetipi millenari e una natura originaria guidano l'essere umano nel riscoprire la sua identità perduta.

Nel giugno 2017, Enrica Bortolazzi, cofondatrice dell'associazione "La Grande Via" insieme a Franco Berrino, e Daniel Lumera, uno degli autori del presente volume, si incontrarono in Ogliastra, nella magica Sardegna, per effettuare un sopralluogo in vista di un successivo seminario estivo dell'associazione sulla prevenzione e la longevità attraverso lo stile di vita.

Chi conosce la potente terra sarda sa che qui il paesaggio di una storia arcaica si fa luogo dell'anima. I monumenti sacri dell'antica civiltà nuragica guidano i visitatori a un ritmo di vita più salutare, a una dimensione più sobria di essere umano. I pozzi e le tombe dei giganti evocano una ritualità che si perde nel tempo, i cui principi sono ancora attivi dentro di noi quali chiavi di accesso a frammenti di identità dimenticati."

Attraverso l'indice (che troverai qui sotto) è possibile notare quanto sia necessario che il cammino verso la consapevolezza debba avvenire con un approccio graduale. Infatti, nella fase iniziale vi è un avvicinamento soft al cambiamento, nel quale bisogna chiarirsi bene le idee sugli obiettivi da raggiungere e su quali siano i mezzi migliori da utilizzare. Ciò non richiede sacrifici enormi o sforzi di volontà, ma semplicemente costanza e, prima di ogni altra cosa, conoscenza.

Sapere quali sono i benefici riscontrabili nel breve e nel lungo periodo, permette di cominciare il percorso di "rinascita" con più convinzione ed energia.

  1. Il primo passo da compiere è la purificazione del corpo, della mente e dello spirito.
  2. In seguito, è importante comprendere quanto il cibo faccia la differenza nella salute delle persone.
    Esso nutre il corpo. Quindi grazie al cibo, a seconda di ciò che decidiamo di mangiare, possiamo apportare all'organismo benefici o problemi.
    Per questo è importante scegliere solo alimenti sani, biologici e di stagione, come quelli tipici della cucina macrobiotica, prediligendo il consumo di vegetali e senza eccedere con le proteine. Anche i metodi di cottura devono essere volti a preservare le sostanze nutritive dei cibi, senza comprometterne i sapori.
  3. Evitare distrazioni durante i pasti è una buona abitudine da assumere, poiché aiuta ad assaporare di più il cibo; mangiare lentamente è importante per favorire la digestione e per sentirsi sazi ingerendo anche minori quantità di alimenti; imparare a mangiare prevalentemente di giorno e di meno la sera favorisce il riposo notturno del corpo e della mente e la conseguente rigenerazione delle cellule.
  4. È buona abitudine digiunare di tanto in tanto per un breve periodo, per depurare il corpo.
  5. Dormire bene e a sufficienza è una delle cose fondamentali per rinvigorirsi.
  6. L'attività fisica e il risveglio muscolare fanno sì che il corpo non si atrofizzi e non invecchi prima del tempo, assumendo così forza e freschezza.
  7. L'essere umano è fatto anche di spirito, per questo non bisogna mai tralasciare l'importanza della meditazione.
  8. Persino il respiro deve essere compiuto come un atto consapevole per rigenerare il proprio corpo, nutrendosi di aria nuova.

Queste ed altre abitudini conducono al raggiungimento del perfetto equilibrio psicofisico e a preservarsi dall'invecchiamento e dalle malattie.

...

I commenti sono chiusi.