Rsf: 65 giornalisti uccisi nel mondo nel 2017

Sono stati 65 i giornalisti (50 professionisti, 7 blogger, 8 collaboratori) uccisi nel mondo nel 2017 mentre svolgevano il loro mestiere. Lo rileva l’ultimo rapporto di Reporters sans frontières (Rsf), registrando un leggero calo (-18%) rispetto ai 79 che hanno perso la vita nel 2016 e in generale rispetto agli ultimi 14 anni. Ma secondo Rsf è raddoppiato il numero delle giornaliste uccise: 10 nel 2017 contro le 5 dello scorso anno. Fra queste la maltese Daphne Caruana Galizia, che ha creato shock nel mondo.

Il rapporto dell’Ong dedita alla libertà di stampa afferma anche che la Cina “resta la più grande prigione di giornalisti al mondo e perfeziona anche il suo arsenale di misure per reprimere giornalisti e blogger” e che “non applica più la pena di morte contro gli oppositori, ma lascia consapevolmente che la loro salute si degradi in prigione” fino alla morte”. Un capitolo a parte riguarda la Siria, definita “fabbrica di ostaggi stranieri”: “Ci sono oggi 29 ostaggi, di cui di cui 7 giornalisti stranieri”.

Fonte: http://www.opinione.it/societa/2017/12/20/redazione_rsf-giornalisti-uccisi-mondo-2017/

LA SCELTA ANTITUMORE —
Prevenzione, terapia farmacologica e stile di vita
di Giuseppe Di Bella

La Scelta Antitumore —

Prevenzione, terapia farmacologica e stile di vita

di Giuseppe Di Bella

Un libro indispensabile per saperne di più sul Metodo Di Bella, un valido metodo scientifico osteggiato dal sistema.

La multiterapia dei tumori ideata da Di Bella riscuote ampi e autorevoli riconoscimenti internazionali con innumerevoli testimonianze dei miglioramenti dei malati

Il dott Giuseppe Di Bella, che continua da anni il lavoro del padre, mostra in che cosa consista oggi la terapia e quali sono i risultati concreti supportati da una documentatissima letteratura scientifica.

In queste pagine scoprirai:

  • cos’è la multiterapia dei tumori;
  • qual è realmente l’importanza dell’alimentazione e dell’ambiente per la prevenzione e la cura;
  • quali sono gli agenti cancerogeni interni all’organismo e quali quelli esterni, che possono essere pericolosi per la nostra salute.
  • le possibilità concrete di abbattere l’incidenza, contrastare l’insorgenza e la progressione del tumore. 

L’intento è quello di aiutare a districarti tra le informazioni frammentarie o ambigue utili a identificare le possibili cause, prevenire o guarire dalla malattia.

 Nel 1996 dopo gli esiti positivi del Metodo Di Bella si arrivò alla nota sperimentazione e al suo fallimento. Ma la falsificazione della sperimentazione, viziata da anomalie e irregolarità che qui vengono documentate, non ha però portato alla delegittimazione del Metodo stesso che è e rimarrà un documentato atto di accusa contro la dittatura terapeutica. I benefici della multiterapia infatti sono avvalorati da un crescente numero di conferme sulle banche dati medico scientifiche internazionali.

I contenuti extra

  • L'efficacia della prevenzione e multiterapia per i tumori: videointerviste con l'autore
  • Schede e approfondimenti sulla multiterapia: documenti in PDF
  • La correlazione tra stile di vita, alimentazione e tumori: audio con interventi dell'autore
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *