Robert Kennedy denuncia: “Google censura la critica al 5G. Informazione manipolata pure su FB e Youtube con la scusa Covid19”

di Robert Kennedy

Utilizzando la crisi del Coronavirus come pretesto, Google ha annunciato oggi che censurerà le discussioni sugli effetti sulla salute del 4G / 5G. Google si unisce al mainstream e ai social media per bloccare il movimento Stop 5GGoogle afferma che serve soffocare la “teoria della cospirazione” che collega il 5G alla pandemia.

Big

Data / Big Telecom stanno usando questa voce per mettere in discussione il dibattito sui danni alla salute ampiamente documentati dal wireless . NYTimes e la CNN affermano che tutte le denunce di salute contro il wireless sono prive di fondamento. Le notizie di MSM minano costantemente la difesa della salute dei bambini.

Al contrario, oltre 4.000 rapporti sottoposti a revisione paritaria descrivono una miriade di lesioni da esposizioni wireless . Uno studio del 2018 (NTP) incolpa il wireless di cancro e danni al DNA. L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) collega il wireless ai tumori cerebrali.

Google afferma che i nuovi algoritmi useranno i termini di ricerca per vietare le “teorie della cospirazione” del coronavirus e le “indicazioni sulla salute fuorvianti” sul 5G.
Il colosso della ricerca vieterà la pubblicità, la monetizzazione, i termini di ricerca e le parole chiave correlate a “indicazioni sulla salute fuorvianti” relative ai risultati del 5G e del coronavirus. Facebook e YouTube si stanno unendo agli sforzi.

  • Google è al centro del lancio del 5G.
  • Il gigante delle telecomunicazioni AT&T possiede la CNN.
  • Il miliardario delle telecomunicazioni Carlos Slim possiede i NYTimes.

L’Irish Press Counsel ha recentemente rimproverato il Times per i suoi rapporti falsi e fuorvianti sulla sicurezza del 5G in violazione degli standard di verità e accuratezza dell’Irlanda.

Per giustificare la sua censura, Google afferma che la Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP) ha riscontrato “assolutamente nessun rischio per la salute pubblica”. Google non menziona da nessuna parte che ICNIRP è un gruppo di facciata dell’industria delle telecomunicazioni . Una corte d’appello italiana ha recentemente dichiarato che i telefoni cellulari hanno causato il tumore al cervello in un impiegato di telecomunicazioni: la corte ha scoperto che gli studi condotti dai membri dell’ICNIRP sono di parte perché l’ICNIRP è “finanziato dall’industria delle telecomunicazioni“.

Fonte: https://oasisana.com/2020/04/15/robert-kennedy-denuncia-google-censura-la-critica-al-5g-informazione-manipolata-pure-su-fb-e-youtube-con-la-scusa-covid19/

BIOLOGIA DELLA GENTILEZZA —
Le 6 scelte quotidiane per salute, benessere e longevità
di Daniel Lumera, Immaculata De Vivo

Biologia della Gentilezza —

Le 6 scelte quotidiane per salute, benessere e longevità

di Daniel Lumera, Immaculata De Vivo

Essere gentili ha un impatto diretto sui nostri geni? L'ottimismo ci fa vivere più sani e più a lungo? La felicità aiuta i processi antinfiammatori?

A queste domande rispondono Immaculata De Vivo e Daniel Lumera mettendo a confronto scienza e coscienza in un approccio rivoluzionario alla salute, alla longevità e alla qualità della vita.

La professoressa De Vivo, epidemiologa della Harvard Medical School, tra i massimi esperti mondiali di genetica del cancro, e Lumera, autore di riferimento internazionale nelle scienze del benessere, attraverso i loro studi sono riusciti a mettere in relazione il mondo interiore e la genetica del nostro corpo.

Da questo incontro eccezionale nasce "Biologia della gentilezza".

Conoscenze, anni di ricerca scientifica e spirituale si uniscono per offrire a ogni lettore una nuova via al benessere, per vivere a lungo e felici.

Attraverso una chiara e suggestiva spiegazione delle basi scientifiche, De Vivo e Lumera forniscono una serie di esercizi pratici individuando 5 valori fondamentali, tra cui la gentilezza, e 6 strumenti imprescindibili per avere un impatto positivo, grazie a specifici comportamenti, sul nostro corpo.

De Vivo e Lumera ci accompagnano in un viaggio per comprendere a pieno il potere della mente sui geni, i segreti della longevità, i processi antinfiammatori e antinvecchiamento ottenuti tramite la meditazione, la relazione tra alimentazione e cancro, l'impatto di natura e musica sulla salute e sull'umore, l'importanza di saper creare relazioni felici per la salute e la qualità della vita.

Un ponte che unisce i saperi delle antiche tradizioni millenarie con le evidenze scientifiche moderne, mostrando una nuova frontiera per la salute e il benessere. 

Al lettore

Questo libro nasce dall’incontro tra due ricercatori di fama internazionale, Daniel Lumera e Immaculata De Vivo, che mettono a confronto scienza e coscienza in un approccio rivoluzionario alla salute, al benessere, alla qualità della vita e alla consapevolezza.

Nel capitolo iniziale sulla gentilezza i due autori si alternano in un dialogo che racconta una scienza dei valori. Nasce così una sorta di biologia dei valori, in cui la gentilezza è il filo conduttore che ritroviamo in tutta l’opera.

Il libro è diviso in due sezioni. La prima è dedicata a 5 valori, 5 principi cardine che, grazie alle più recenti scoperte scientifiche e in accordo con la saggezza delle antiche filosofie sapienziali, sappiamo essere fattori imprescindibili per la sopravvivenza, l’evoluzione e il benessere del genere umano in questo pianeta; la seconda è dedicata a 6 strumenti, 6 pilastri chiave per coltivare e sviluppare questi valori e poter vivere sani, a lungo e felici: strumenti applicabili in modo efficace e concreto nella vita di ognuno di noi.

L’ultima sezione è dedicata alle linee guida e ai consigli relativi a due fasce di età, per immergersi nell’esperienza della gentilezza in maniera pragmatica.

Un viaggio in un nuovo paradigma di salute e consapevolezza, un ponte tra Italia e Stati Uniti, le realtà in cui operano i due autori, nel quale il linguaggio rigoroso della scienza legittima e racconta i valori cardine dell’esperienza umana e la saggezza dei saperi millenari.

Nei capitoli il lettore troverà anche piccoli aspetti di vita personale che, passo dopo passo, si trasformeranno nelle storie di ognuno di noi, in un’armonia d’interconnessione, umanità e identità collettiva.

Buona lettura.

...

I commenti sono chiusi.