Ricetta pane senza lievito e anti gonfiori

Vuoi un pane pronto in pochi minuti, senza lievito e anti gonfiori?  Guarda il video!

Ingredienti per 5 porzioni:

  • 250g di farina integrale
  • 2 g di sale
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 150g di acqua tiepida
  • oppure di latte tiepido
  • 3-4 cucchiai di olio
  • extravergine d’oliva

Preparazione:

Setaccia la farina con il sale e il bicarbonato, poi mettila in una ciotola e comincia a mescolare aggiungendo l’acqua (o il latte) a filo, poi l’olio.

Quando hai ottenuto un panetto sodo ed elastico, mettilo a riposare coprendolo con la pellicola trasparente. Per il tempo di riposo, sappi che più è lungo e più il pane sarà soffice.
Ricava delle palline con l’aiuto del matterello e stendile su un piano infarinato dando una forma
rotonda.

Fai riscaldare una padella  unta con un filo d’olio distribuito sul fondo e mettici a cuocere, uno per volta e da ambo i lati, i pani senza lievito.
Quando sono pronti, puoi servirli così come sono, o farcirli con i tuoi ingredienti preferiti aprendoli a sacchetto.

Buon appetito!

Fonte: https://www.riza.it/dieta-e-salute/ricette/6897/ricetta-pane-senza-lievito-e-anti-gonfiori.html

IL CIBO SIA LA MIA MEDICINA —
Gli Alimenti e le Ricette per nutrire il microbiota e curarsi mangiando
di Stefano Montanari, Antonietta Gatti, Alessandra Borelli, Isabella Massamba

Il Cibo sia la mia Medicina —

Gli Alimenti e le Ricette per nutrire il microbiota e curarsi mangiando

di Stefano Montanari, Antonietta Gatti, Alessandra Borelli, Isabella Massamba

A differenza della stragrande maggioranza dei libri dove si tratta di dieta alimentare promettendo miracoli, in quest’opera gli autori… raccontano i fatti. Più gli esseri viventi diventano complicati, più i singoli individui si differenziano.

Basti considerare i gusti personali, le allergie e la capacità più o meno vistosa d’ingrassare o di restare magri.

L’Homo sapiens, nella sua infinita diversità "sostengono gli autori" è onnivoro e trova le sostanze necessarie al suo sostentamento in una varietà di alimenti.

Ognuno di noi, a seconda delle caratteristiche (legate anche all’etnia, alla cultura, all’età e a tante contingenze), delle capacità e delle mancanze di capacità del proprio organismo utilizza di preferenza una certa composizione alimentare.

Suddiviso in 5 parti, di cui una con ricette e relative foto, il libro descrive in modo semplice ed efficace:

  • le funzioni dell’organismo;
  • il ruolo centrale del microbiota;
  • le esigenze di carburante del nostro corpo;
  • come soddisfarne le esigenze.

Estratto dal libro

Il cibo che mangiamo non solo nutre le nostre cellule ma determina che tipo di microorganismi saranno in grado di crescere all’interno del nostro intestino.

Ogni volta che scegliamo un cibo per noi, dovremmo aver presente che lo stesso cibo, nel bene e nel male, arriverà anche ai batteri intestinali, quando non saranno proprio loro a richiedercelo. Insomma, quando ci sediamo a tavola abbiamo sempre dei commensali invisibili ma esigenti a farci compagnia!

Una dieta bilanciata può essere di grande aiuto nel momento in cui le diverse specie di batteri vivono in un sistema di controllo e bilanciamento reciproco.

...

I commenti sono chiusi.