Questi 10 Segni Dimostrano che Stai Vibrando a Una Frequenza Più Alta

Tutti gli esseri umani sono composti di energia. In effetti, stiamo costantemente sviluppando, accelerando o rallentando. Più cresciamo, più ci apriamo. Inoltre, ci consente di utilizzare più formazione in noi stessi.

D’altra parte, più le nostre “molecole” spirituali si muovono e le nostre formazioni vibrano rapidamente, più diventiamo flessibili ed efficienti dal punto di vista energetico. Inoltre, vivendo in costante stress statale, è impossibile per noi collegarci al mondo che ci circonda.

Ecco 10 segni che indicano che stai vibrando a una frequenza più alta:

1. Non vedi l’ora di alzarti e iniziare la giornata.

Quando hai un’alta frequenza vibratoria, la vita è più eccitante, incoraggiante ed energica.

2. Sei in buona salute.

Dormi meglio di notte e quando ti svegli, ti senti meglio e pronto ad affrontare la giornata. Il nostro corpo ha molti vantaggi quando vibriamo ad una frequenza più alta.

In effetti, la produttività e la positività appena acquisite ti consentono di sentire più forza e potenza. Il tuo sistema immunitario funziona molto bene e guarisci più velocemente. Una maggiore consapevolezza ed energia extra ti aiuteranno a evitare lesioni. Farai anche scelte migliori per la tua salute.

3. Ti senti più forte e più potente.

Oltre a farti sentire bene, un alto livello di energia e un’intensa concentrazione ti aiuteranno a raggiungere i tuoi obiettivi. I problemi che una volta sembravano impossibili da risolvere sono ora abbastanza semplici da risolvere.

4. Puoi comunicare in modo chiaro ed efficace.

Puoi esprimere e riconoscere più facilmente aspetti della tua vita.

5. Ottieni comfort finanziario e un po ‘di sicurezza.

Quando si mantiene costantemente un’alta frequenza vibratoria, ci si libera di schemi inutili e obsoleti. Ciò ti consente di prendere decisioni migliori nelle tue finanze.

L’universo inizia a premiarti per aver elevato la tua vibrazione a un livello così elevato.

6. Hai interazioni piacevoli.

Le cose o le situazioni negative insignificanti non ti riguardano più. Hai una positività e una comprensione oneste, quindi non sorprende che le persone rispondano di conseguenza.

7. Segui il movimento.

Hai trovato una certa soddisfazione nella tua vita quotidiana.

8. Puoi sentire il tempo di accelerazione.

Percepisci il tempo più velocemente con il tempo accelerato della tua vibrazione. Quindi, apprezzi e capisci ogni momento che passa. Questa percezione aumentata lavora per fondere ogni momento con l’altro, facilitando il passare del tempo.

9. Il tuo intuito migliora.

A volte hai l’impressione di diventare chiaroveggente. I frequenti echi di informazioni intuitive sopprimono i pensieri inutili e controproducenti.

10. Sei raggiante.

Con la tua energia aumentata, il tuo amore e il tuo rispetto per te stesso e per gli altri sono più alti, stai benissimo. Indossi i tuoi vestiti con un sacco di passi. La tua autostima è forte pur essendo sottile, quindi gli altri reagiscono di conseguenza.

Fonte: https://spiritualify.it/questi-10-segni-dimostrano-che-stai-vibrando-a-una-frequenza-piu-alta/

LA SCIENZA PERDUTA DELLA PREGHIERA
Il potere nascosto della Bellezza, della Benedizione, della Saggezza e del Dolore
di Gregg Braden

La Scienza Perduta della Preghiera

Il potere nascosto della Bellezza, della Benedizione, della Saggezza e del Dolore

di Gregg Braden

In questo libro "La Scienza Perduta della Preghiera"Gregg Braden condivide con noi ciò che ha appreso durante i suoi viaggi, introducendoci al modo giusto di pregare per ottenere che le nostre richieste vengano sempre esaudite.

Scopriremo che la preghiera non riguarda tanto il chiedere, quanto la capacità di superare il dubbio che spesso accompagna i nostri desideri, sviluppando le tecniche e gli atteggiamenti che nel libro vengono spiegati accuratamente.

Sono le scuole di antica saggezza che ci hanno tramandato questo stile di preghiera, lo stesso che ancora oggi viene praticato nei monasteri arroccati sulle montagne del Tibet.

L'autore ci spiega che non è necessario usare parole specifiche, tenere le mani in una data posizione o esprimere qualcosa esteriormente, attraverso il corpo.

Questa antica modalità di preghiera ci invita piuttosto ad assumere un ruolo attivo per ottenere la guarigione fisica, per richiamare l'abbondanza sui nostri amici e familiari e per portare la pace nel mondo.

La preghiera come la conosciamo oggi nella società occidentale si differenzia sensibilmente dalle forme tramandateci per migliaia di anni dalle antiche tradizioni.

Secondo Braden, gli antichi ritenevano che le emozioni - specialmente quella forma di sentire che chiamiamo "preghiera" - fossero la più potente forza presente nell'universo, al punto da influenzare concretamente la materia di cui è fatto il mondo.

Se si pensa che pregare significhi fare qualcosa, congiungere le mani e pronunciare delle parole, l'effetto della preghiera è di breve durata.

Ma le antiche testimonianze, secondo Braden, indicano che la preghiera è molto più di un fare: la preghiera è ciò che noi siamo! 

Il segreto non si cela nelle parole che compongono le preghiere, ma nell'umano sentire che le evoca.

La qualità del sentire è la preghiera.

Se il sentire è preghiera e se noi siamo costantemente nello stato del sentire, ciò significa che siamo in uno stato permanente di preghiera. Ogni momento è una preghiera. La vita è una preghiera!

Noi inviamo continuamente un messaggio allo specchio della creazione, e la vita non è altro che la Mente di Dio, che riflette in quello specchio ciò che proviamo, ossia la preghiera che abbiamo formulato.

Se siamo in grado di sentire qualcosa nel cuore - non solo di pensarlo, ma anche di sentirlo veramente - allora quel qualcosa diventa possibile sul piano dell'esistenza.

...

I commenti sono chiusi.