Quelle situazioni che si ripetono

Già migliaia di anni fa, gli antichi Egizi, conoscevano perfettamente la famosa legge di causa-effetto. La loro tradizione ermetica ha influenzato molte scuole esoteriche occidentali. Tra queste quella alchemica dove, ad esempio, la legge di causa ed effetto è rappresentata allegoricamente nella carta numero 8 dei tarocchi: la Giustizia.

Al di là di questa curiosità storica, tutti sappiamo che il nostro presente è direttamente influenzato dalle nostre azioni del passato. E non necessariamente solo del passato remoto.

Ad esempio, può capitare che ci si ammali a causa di un lavoro che non ci piace. Perdere energia di una relazione che vorremmo troncare ma non ne abbiamo il coraggio. Oppure sentirci sopraffatti dalle troppe aspettative degli altri. A volte si può arrivare addirittura a cercare inconsciamente un incidente: per fermarsi a riflettere, attirare l’attenzione o l’amore delle persone a noi vicine.

Per quanto riguarda il passato meno recente invece, questo influenza di più quelle che possiamo definire “situazioni cicliche”. Ovvero esperienze che si ripetono per tutto l’arco della nostra vita seguendo un “ritmo” ben preciso. Eventi che puntualmente mandano a monte progetti lavorativi o sentimentali, uomini e donne dal carattere incredibilmente simile che si introducono nella nostra sfera personale e non sempre per portare benessere…

Gli echi del passato

Tutti questi accadimenti possono essere l’eco di azioni e ricordi lontanissimi, anche di vite passate.

E a questo punto c’è da dire una cosa molto importante. A produrre questi effetti nel presente non sono i ricordi in sè, bensì il contenuto emotivo che abbiamo attribuito a questi ricordi e alle azioni che li hanno impressi nel nostro karma.

È infatti scientificamente provato che, quando si scollega il contenuto emotivo da un ricordo, cessa immediatamente l’influsso che questo ricordo ha nel presente.

I ricordi non si possono cancellare ma è possibile scollegare le emozioni negative ad essi associate. E questo è sufficiente per neutralizzarli. A volte si tratta di ricordi e azioni di poco conto i cui nodi possono essere sciolti rapidamente. In altri casi si ha a che fare con ricordi e azioni più importanti ed influenti, la cui soluzione richiede un lungo lavoro su se stessi.

Ma alla fine la buona notizia è che il destino di ciascuno può essere compreso e modulato in una nuova direzione.

Fonte: https://www.spazioazzurro.net/20191019/ipnosi-regressiva/quelle-situazioni-che-si-ripetono

IL GRANDE DISEGNO PER LA NOSTRA ANIMA
21 giorni per trasformare la propria vita in un successo con la pratica di Ho'hoponopono
di Erika Fiorito

Il Grande Disegno per la Nostra Anima

21 giorni per trasformare la propria vita in un successo con la pratica di Ho'hoponopono

di Erika Fiorito

Il libro di Erika Fiorito "Il Grande Disegno per la Nostra Anima" offre un risvolto pratico nella teoria dell'Ho'oponopono.

È un libro per chi non sa bene da dove iniziare a lavorare con il mantra, un libro organizzato che ti guida nel percorso verso la Consapevolezza della perfezione matematica della tua esistenza.

Il libro è frutto delle esperienze personali maturate negli ultimi sette anni dall'autrice, che fin da subito ha voluto elaborare un sistema che le permettesse di raggruppare insieme tutto ciò che è necessario per ottenere risultati tangibili, senza bisogno di passare continuamente da un argomento all'altro.

Se desideri fare un cambiamento profondo nella tua vita, questo è il libro giusto per te, strutturato in modo da comprendere in toto gli aspetti più comuni del quotidiano di una persona.

È un libro concreto, con linee guida, esercizi e meditazioni per mettere in pratica quanto appreso a livello teorico.

Il libro è suddiviso in 3 settimane, e per ogni giorno (21 in totale) trovi brevi esercizi da svolgere per prendere consapevolezza della tua situazione emotiva riguardo agli argomenti proposti, meditazioni giornaliere e il lavoro con il mantra "Grazie, ti amo".

  • La prima settimana è stata creata ad hoc per poter lavorare sulla modalità che ognuno di noi ha di vivere le relazioni principali della propria vita superando i blocchi emotivi che ne derivano.
  • Durante la seconda settimana si lavora sulle emozioni principali che ognuno di noi prova nel corso della propria esistenza e che tende a negativizzare a causa della propria percezione.
  • La terza settimana ha la funzione di elevare la gamma di frequenze entro la quale avrai la capacità di creare consapevolmente la tua esistenza, creando dei veri e propri miracoli.

Al termine dei 21 giorni avrai ripulito la tua energia dalle memorie negative ed esse non avranno più ragione di ripresentarsi, imparerai ad essere davvero felice e grato per ogni cosa che toccherà da vicino la tua vita e saprai gestire ogni situazione con la Consapevolezza dell'Amore.

"La verità è un granello di sabbia. La verità risuona con semplicità, per il resto, siamo noi a complicare le cose."
Erika Fiorito

...

I commenti sono chiusi.