Putin a Davos contro le Big Tech: “Qual é il confine tra business globale e tentativi di controllare la società?”

Le grandi aziende tecnologiche sono diventate rivali dei governi, ma ci sono dubbi sui benefici del loro monopolio per la società, ha detto il presidente russo Vladimir Putin, durante una riunione virtuale del Forum economico mondiale annuale. “Dov’è la linea tra un business globale di successo, i servizi richiesti e il consolidamento dei big data – e i tentativi di governare duramente e unilateralmente la società, sostituire le legittime istituzioni democratiche, limitare il diritto naturale di decidere da soli come vivere, cosa scegliere, quale posizione esprimere liberamente?” Si è chiesto Putin.

“Lo abbiamo visto tutti poco fa negli Stati Uniti. E tutti capiscono di cosa sto parlando”, ha aggiunto.

Il leader russo si riferiva chiaramente al giro di vite delle aziende Big Tech come Twitter, Facebook, Google, Apple e Amazon, soprattutto su Donald Trump e i suoi sostenitori, durante le recenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Le aziende, che si sono schierate con il candidato democratico Joe Biden, hanno bloccato gli account del presidente Trump sui social media con l’accusa di incitare alla violenza, e lo stesso è stato fatto per molte pagine di gruppi e individui che lo hanno sostenuto.

Questi eventi hanno dimostrato che le società Big Tech  “in alcune aree sono diventate de facto rivali del governo”, ha  detto Putin.

Miliardi di utenti trascorrono gran parte della loro vita sulle piattaforme e, dal punto di vista di quelle aziende, la loro posizione monopolistica è favorevole all’organizzazione dei processi economici e tecnologici, ha spiegato il presidente russo.  “Ma c’è una questione di come tale monopolismo si adatti agli interessi della società”,  ha sottolineato.

Fonte: https://www.databaseitalia.it/putin-a-davos-contro-le-big-tech-qual-e-il-confine-tra-business-globale-e-tentativi-di-controllare-la-societa/

LIFE - I SEGRETI DELLA GHIANDOLA PINEALE
di Arcangelo Miranda, A. M. King

LIFE - I Segreti della Ghiandola Pineale

di Arcangelo Miranda, A. M. King

Questo libro, già pubblicato con il titolo IO SONO immortale, tratta dei misteri della ghiandola pineale che, insieme agli enzimi, è tra gli argomenti meno studiati dalla medicina; enzimi e pineale, sistemi attualmente quasi del tutto inibiti, se portati alla loro massima funzio­nalità potrebbero espletare sinergicamente incredibili funzioni fondamentali utili all'evoluzione spirituale dell'uomo. Qual è il segreto che riattiva la ghiandola pineale e che può farci evolvere nella condizione superiore che ci spetta naturalmente? Perché c'è una sorta di conflitto tra la Vita e il talamo, un'area del nostro cervello?

Saint-Germain, Cagliostro, Babaji, Gesù: qual è la differenza tra il corpo di un immortale e quello di una persona comune? Gli Alchimisti lo avevano scoperto e lo hanno tenuto segretamente nascosto, ma ora lo sappiamo anche noi: gli M-State, atomi metallici capaci di condurre energia vitale.

In questo libro gli autori affrontano dettagliatamente tutto l'inevitabile percorso dì preparazione che porta al più affascinante viaggio in cui un essere può inoltrarsi, il Viaggio alla scoperta del Sé.
Nella storia dell'umanità esistono storie e leggende che narrano di creature meravigliose e/o di esseri umani che hanno raggiunto livelli mistico-magici o di persone divenute immortali che oramai siedono a fianco degli Dei.
Ad esempio si dice che Gesù miscelò la sua saliva con la terra e ne fece del fango che, posto sugli occhi di un cieco, gli fece riavere la vista: cosa c'era nella sua saliva? Cosa c'è nel corpo degli immortali? Il segreto è la Materia Prima degli Alchimisti, la stessa contenuta nella Pietra Filosofale e che dona guarigione e immortalità a chi la assume.
Nel rituale dell'immortalità l'alchimista Conte di Cagliostro, facendo uso della Materia Prima della Pietra Filosofale, otteneva immortalità e Salute Perfetta, quello stato grazie al quale il corpo ripara se stesso.

La PNEI (psiconeuroendocrinoimmunologia) è la scienza che studia le risposte chimiche del corpo agli stati di coscienza: comprendendo i principi di armonia su cui si basa la Vita, Scienza e Spirito possono unirsi in modo armonico nel corpo dell'uomo, determinando un conseguente stato di benessere, condizione necessaria al fine di manifestare il Sé.
In questa condizione il corpo produce la Materia Prima degli Alchimisti, gli M-State, e la vita può essere aumentata a piacimento; forse il Santo Graal è qualcosa che non è mai stato trovato per il semplice fatto che È SEMPRE STATO DENTRO DI NOI?

Questo libro è il primo compendio per avvicinarsi al corpo con un approccio esoterico ed è dedicato a TUTTI VOI che desiderate far risplendere la Christus interiore poiché siete alla scoperta continua del VOSTRO ESSERE IMMORTALE...

...

I commenti sono chiusi.