Perché così tante persone altamente istruite sono disposte a rinunciare al loro potere innato di pensare?

Tra le auto-contraddizioni che si moltiplicano causate dall’incompatibilità delle nostre percezioni della realtà stessa, le crisi ad ogni livello (economico, geopolitico, spirituale) stanno diventando troppo brutte e dolorose per essere ignorate.

Alcune delle domande più urgenti che vengono ora sollevate dai cittadini pensanti che assistono al disfacimento dei loro mondi includono:

Perché così tante persone altamente istruite sono disposte a rinunciare al loro potere innato di pensare per lasciarsi guidare da esperti oscuri che dicono loro cosa è vero e come comportarsi?

Perché così tanti nostri concittadini sono così disposti a rinunciare ai loro diritti e alle loro libertà per proteggersi da minacce invisibili come virus con un tasso di sopravvivenza del 99,9%?

Perché così tante persone sono incapaci e riluttanti ad accettare l’idea della cospirazione, o intenzionalità come un fenomeno efficiente ed esistente negli affari mondiali quando cose come “Great Reset” vengono pronunciate quotidianamente dai miliardari misantropi?

Se queste domande vi lasciano perplessi, non sentitevi a disagio. La nostra intera civiltà ha vissuto sotto un paradigma che è stato progettato per compartimentalizzare la conoscenza umana per molte generazioni (riservando il diritto di pensare dall’alto verso il basso a un piccolo corpo dirigente di ingegneri sociali e manager in condizioni e vincoli molto specifici).

Ti andrebbe di contribuire?

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Ora più che mai… Database Italia non riceve finanziamenti e si mantiene sulle sue gambe. La continua censura, blocchi delle pubblicità ad intermittenza uniti agli ultimi attacchi informatici non ci permettono di essere completamente autosufficienti.

Fonte: https://www.databaseitalia.it/perche-cosi-tante-persone-altamente-istruite-sono-disposte-a-rinunciare-al-loro-potere-innato-di-pensare/

TCT - LA COSCIENZA RITROVATA
Nuova edizione aggiornata con nuova veste grafica, nuovo formato
di Corrado Malanga

TCT - La Coscienza Ritrovata

Nuova edizione aggiornata con nuova veste grafica, nuovo formato

di Corrado Malanga

Il libro riporta i risultati di una ricerca trentennale dell’autore su chi siamo e quale è lo scopo della nostra esistenza, offrendo una metodologia sicura e sperimentalmente testata per acquisire consapevolezza del proprio Sé.

L’autore giunge alla conclusione che noi siamo i creatori della nostra realtà virtuale e quotidiana, che inconsapevolmente non sappiamo gestire. Noi siamo il contenitore di tre componenti: mente, spirito ed anima, i cui significati vengono sdoganati da una semplice visione psicoanalitica, ed integrati con l’ausilio della fisica quantistica e descritti come gruppi di vettori e tensori muniti di coscienza propria. L’autore sottolinea come, dalla comprensione di queste tre parti - che costituiscono l’essere umano - si possa mettere in atto un progetto di integrazione personale, che corrisponderà, alla fine del percorso, ad un riconoscimento della propria natura di Creatori della Realtà Virtuale.

L’essere ottenuto lavorando su sè stessi con una semplice simulazione mentale, che prende il nome di Triade Color Test (TCT) Dinamico Flash, in pochi passaggi permetterà a chiunque di poter tornare ad essere Coscienza Integrata: l’unica vera essenza dell’Universo.

Il libro offre una chiave di lettura della propria psiche, esente da interazioni con psicologi, psicoanalisti e psichiatri, per chiarire cosa significhi consapevolezza del proprio Sé, attraverso l’autoanalisi quale unico vero strumento di guarigione e di comprensione.

Spesso acquistati insieme

...

I commenti sono chiusi.