Nuovo governo: tanti auguri dal New York Times

di Massimo Mazzucco

Il titolo la dice già tutta: “Un brindisi al nuovo orribile governo italiano“. La testata è il New York Times. L’opinionista è Roger Cohen, un columnist che scrive regolarmente per il NYT da diversi anni (curiosamente, Cohen è diventato direttore della sezione esteri del NYT proprio l’11 settembre 2001. Con tutto quello che succedeva in città quel giorno, hanno trovato il tempo di nominarlo alla direzione degli esteri).

Anche l’incipit dell’articolo non è male: “Steve Bannon è contento – e forse è anche stato strumentale – per la formazione del governo anti-europeo e anti-immigrazione italiano. Anche Marie Le Pen, la politica francese di destra, è estasiata, e ha definito la nuova coalizione ‘una vittoria della democrazia sull’intimidazione e sulle minacce dell’unione europea’. E io sono contento.”

A parte l’imbecillità di suggerire che Bannon – uno scoppiato paleoconservatore cacciato a pedate nel sedere da Trump perchè troppo estremista – possa aver influito in qualche modo sulla formazione del nostro governo, ma io sinceramente non capisco di cosa Cohen possa essere contento, visto che l’articolo continua così:

“Bannon e Le Pen non fanno certo parte del mio giro politico, quindi prima di continuare voglio chiarire bene che i partiti vittoriosi che formano il nuovo governo italiano – la lega xenofoba e Cinque Stelle che vogliono distruggere il vecchio ordine delle cose – mettono insieme bigotteria e incompetenza a livelli inusuali. Sono un gruppo di miserabili nati dalla marea globale antiliberale.”

Poi, per darsi un pò di credibilità, l’articolo cerca di riequilibrarsi con frasi del tipo: “Nonostante questo, hanno vinto, e i risultati di una elezione democratica vanno rispettati”.

“Thanks to the cock” – direbbe mio nonno che non parlava inglese.

Ma poi subito l’autore torna sul tema preferito, e dopo averci ricordato che “di Maio non ha mai fatto un lavoro degno di questo nome” e che “il gonfiaggio delle credenziali accademiche del professor Conte non è rassicurante“, il nostro Cohen si lascia scappare un chiarissimo “non vedo nulla nella Lega o nel Movimento Cinque Stelle che non mi causi disgusto“.

Complimenti quindi al glorioso New York Times, faro-guida del giornalismo mondiale, e fulgido esempio di equilibrio verbale e di obiettività di giudizio.

Per chiudere in bellezza, Cohen afferma: “Ora lasciamo che Conte, Salvini e Di Maio si mettano al lavoro. È molto meglio vederli fallire dall’interno che vederli protestare dall’esterno. È veglio vederli perdere supporto per il fallimento che non guadagnare supporto con le urla rumorose.

Invece a me, caro Cohen, dopo aver letto un articolo del genere viene voglia di tornare a votare Lega e 5 Stelle all’infinito, anche se magari al governo dovessero deludermi. Chissà perchè?

Articolo di Massimo Mazzucco

Fonte: https://luogocomune.net

AUMENTA LA TEMPERATURA DEL CORPO E RECUPERA LA SALUTE
Come migliorare il metabolismo e prevenire il cancro, diabete e altre malattie ottenendo più benessere e vitalità
di Masashi Saito

Aumenta la Temperatura del Corpo e Recupera la Salute

Come migliorare il metabolismo e prevenire il cancro, diabete e altre malattie ottenendo più benessere e vitalità

di Masashi Saito

Un argomento sicuramente originale e controcorrente rispetto a molte cognizioni mediche attuali.

Saito, medico delle celebrità, che esercita sia in Giappone che negli Stati Uniti, sostiene che una bassa temperatura corporea sia causa di ogni male. Secondo le sue ricerche una temperatura corporea tra 36,8 e 37,1 °C è la temperatura ideale che un corpo dovrebbe avere. L'aumento di un grado della temperatura corporea (dai 35,5 o 36 gradi di cui solitamente si dispone) aumenta di cinque-sei volte la potenza del sistema immunitario. Una bassa temperatura corporea ci espone invece a molte malattie. Una temperatura elevata incrementa, per esempio, l'attività delle cellule natural killer, linfociti che sono incaricati della distruzione quotidiana delle cellule cancerose.

La causa dell'epidemia di bassa temperatura è a suo parere l'eccesso di stress che condiziona il metabolismo ormonale rispetto all'attività del sistema nervoso parasimpatico (per esempio durante il sonno, il rilassamento ecc.). Si può aumentare la propria temperatura facendo bagni caldi o esercizi di stretching ecc.

L'autore ha messo a punto un percorso terapeutico per aumentare la temperatura del corpo attraverso training muscolare (allenamento fisico) e una particolare integrazione alimentare basata su una dieta con frutta, verdura colorata e formaggio.

Anteprima - Aumenta la Temperatura del Corpo e Recupera la Salute

Come medico che opera sia in Giappone sia negli Stati Uniti trovo terribile che davvero poche persone la conoscano, perché si tratta di un fattore essenziale per la valutazione del proprio stato di salute.

Nel caso di malattie da raffreddamento, per esempio, molti decidono se rivolgersi o no al medico in base alla temperatura. La maggior parte delle persone sembra in genere presupporre che 37 °C corrispondano a una leggera febbre, trattabile con farmaci senza obbligo di prescrizione. Si preferisce invece rivolgersi al medico per una visita quando la temperatura sale a 38 °C. Ma il semplice valore numerico della temperatura corporea non è di per sé sufficiente a valutare se si tratti di un lieve rialzo di temperatura o di febbre.

Continua a leggere >> Anteprima - Aumenta la Temperatura del Corpo e Recupera la Salute - Libro di Masashi Saito

...

I commenti sono chiusi.