Novak Djokovic non sta al gioco del vaccino libera-tutti. Può interrompere il suo ritorno al tennis

Novak Djokovic afferma che la sua contrarietà alle vaccinazioni potrebbe ostacolare il suo ritorno al tennis agonistico.

“Personalmente sono contrario alla vaccinazione e non vorrei essere costretto da qualcuno a prendere un vaccino per poter viaggiare“, ha detto il n. 1 del mondo in una chat di Facebook in diretta con diversi compagni atleti serbi domenica. “Ma se diventa obbligatorio, cosa accadrà? Dovrò prendere una decisione.

Ho i miei pensieri sulla questione e se quei pensieri cambieranno ad un certo punto, non lo so.”

“Ipoteticamente, se la stagione dovesse riprendere a luglio, agosto o settembre, sebbene improbabile, capisco che un vaccino diventerà un requisito obbligatorio subito dopo che saremo fuori dalla quarantena rigorosa e non c’è ancora nessun vaccino”.

Implicitamente, il riferimento del n.1 serbo va anche alla sicurezza di tale vaccino anti-covid, che dovrebbe essere provato per anni, come solitamente durano i trial medici per mettere sul mercato dei nuovi vaccini.

Novak Djokovic mentre parla del problema Coronavirus e obbligatorietà del futuro vaccino per poter viaggiare.

I tempi lunghi e il rientro all’attività agonistica

Il mese scorso l’ex numero 1 del mondo, Amélie Mauresmo, ha dichiarato che il resto della stagione del tennis 2020 potrebbe essere spazzato via. Ha aggiunto che l’azione non dovrebbe riprendere fino a quando non sarà disponibile un vaccino per Covid-19, qualcosa che la maggior parte degli scienziati ritiene che sia lontana almeno un anno.

In un tweet ampiamente condiviso la Mauresmo ha dichiarato: “Circuito internazionale = giocatori di tutte le nazionalità più dirigenti, spettatori e persone dai 4 angoli del mondo che danno vita a questi eventi. Nessun vaccino = niente tennis. ”

I campionati di Wimbledon 2020 sono stati cancellati per la prima volta dalla seconda guerra mondiale, mentre gli Open di Francia, originariamente previsti per iniziare il 24 maggio, sono stati riprogrammati per la fine di settembre, poco dopo la fine degli US Open.

Djokovic ha iniziato la stagione 2020, vincendo l’Australian Open a gennaio per il suo 17esimo titolo di grande slam e allungando la sua corsa vincente a 18 partite prima che la pandemia portasse a termine gli eventi sportivi in ​​tutto il mondo.

Finora gli organi di governo del tennis hanno sospeso tutti i tornei fino al 13 luglio. Inoltre, la Rogers Cup femminile di Montreal, che si sarebbe tenuta ad agosto, non si svolgerà quest’anno.

Fonte: https://www.ambientebio.it/coronavirus/novak-djokovic-non-sta-al-gioco-del-vaccino-libera-tutti-puo-interrompere-il-suo-ritorno-al-tennis/

IL TORO ALATO
di Dion Fortune

Il Toro Alato

di Dion Fortune

In arrivo "Il Toro Alato", l'ultimo imperdibile romanzo esoterico di Dion Fortune.

Una sera di nebbia cupa e oscura davanti al British Museum diventa il portale attraverso cui il protagonista entrerà in contatto con i culti arcani del dio Pan e del Toro alato.

Dion Fortune narrava di prediligere la diffusione delle conoscenze esoteriche più profonde attraverso i suoi romanzi, più che con i saggi.

Questo libro è l'ultimo di tali testi e narra le vicende del giovane Ted Murchison il quale, attraverso varie peripezie, riesce a trasformare la sua disastrosa vita privata diventando l'assistente di Brangwyn, esperto di antiche fedi pagane e in particolare del culto del dio Pan e del Toro alato.

La sorella di Brangwyn, Ursula, si dedica alle stesse ricerche, ma è vittima di un mago nero, Astley, che la manipola per scopi di potere, cercando di ridurla in schiavitù mentale e fisica.

Murchison verrà ingaggiato per aiutarla a rinnovare le sue difese psichiche e condurla a una vita sicura e felice.

Gli altri romanzi di Dion Fortune:

  • La sacerdotessa del mare
  • La magia della luna
  • Il dio dal piede caprino
  • I segreti di Taverner, dottore dell'occulto
  • Il demone amante


REGALO ESCLUSIVO
Lo puoi avere solo se acquisti
"Il Toro Alato" sul Giardino dei Libri

"Le Chiavi del Tempio"
di Ian Rees e Penny Billington"

La qabalah mistica di Dion Fortune decodificata
attraverso i suoi romanzi

I romanzi esoterici di Dion Fortune sono qui svelati per indirizzarti verso un misterioso sentiero iniziatico di rara profondità e bellezza. Tali romanzi sono stati concepiti dalla grande occultista inglese quali guide accessibili al suo straordinario percorso magico e di sviluppo interiore. Questo testo esplora i quattro romanzi, tutti editi da Venexia, dimostrando come le loro trame e personaggi possono aiutare a integrare gli elementi dell'Albero della Vita a quelle che Dion Fortune chiamava le "Chiavi del Tempio". I romanzi sono:

- Il Dio dal piede caprino
- La Sacerdotessa del mare
- Il Toro alato
- La magia della luna

Solo fino ad esaurimento scorte

...

I commenti sono chiusi.