Multe a Big Pharma per attività illegali

Proponiamo lo scritto che il dottor Adriano Cattaneo ha pubblicato per la newsletter dell’associazione di medici e operatori sanitari “No Grazie”, riportando uno studio di JAMA che analizza le multe per attività illegali comminate a ditte farmaceutiche.

Un piccolo studio, pubblicato tra le lettere al JAMA, è di grande interesse per i NoGrazie. Gli autori hanno analizzato le multe per attività illegali comminate a ditte farmaceutiche incluse tra le prime 1000 multinazionali globali dalla rivista Fortune.

Il periodo studiato va dal 2003 al 2016 e sono state prese in considerazione solo le ditte che apparivano nella lista di Fortune per almeno 7 dei 14 anni studiati. I dati sulle multe sono stati ricavati dagli archivi online del ministero della giustizia e di altri enti governativi USA. Le multe pagate sono state convertite a dollari del 2016, per tenere conto dell’inflazione e sono state poi cumulativamente commisurate alle entrate finanziarie annuali dichiarate dalle ditte stesse. Su 26 ditte analizzate, 22 avevano pagato almeno una multa, per un totale di 33 miliardi (avete letto bene: miliardi) di dollari; 11 ditte hanno superato il miliardo di dollari e, assieme, contano per l’88% del totale (quasi 29 miliardi). Vale la pena elencarle in una tabella che contenga qualche altro dato

Quattro ditte hanno un totale di multe che supera l’1% delle entrate: Schering-Plough, GlaxoSmithKline, Wyeth e anche Allergan (le cui multe però non raggiungono il miliardo); tutte le altre sono al di sotto dell’1%.
Tra quelle multate, le attività illegali più frequenti sono: violazioni delle leggi sui prezzi, marketing off-label e tangenti a scopo di corruzione; ma non mancano violazioni di altre leggi (concorrenza, finanza, ambiente), farmaci adulterati, pubblicità ingannevole. Gli autori non possono non concludere che c’è bisogno di maggiore vigilanza. Ma basterà?

Fonte: https://www.ilcambiamento.it/articoli/multe-a-big-pharma-per-attivita-illegali

VINCERE LA PAURA
Esercizi di autodifesa spirituale - Trasformiamo il dark winter in un inverno bianco. Permeiamo di luce il buio!
di Thomas Mayer

Vincere la Paura

Esercizi di autodifesa spirituale - Trasformiamo il dark winter in un inverno bianco. Permeiamo di luce il buio!

di Thomas Mayer

Grazie a queste meditazioni ed esercizi spirituali, possiamo rafforzare il nostro potere decisionale, la nostra dignità e la connessione spirituale, oltre ad agire in modo universale per espandere il campo collettivo.

Sulle nostre vite e sulla società incombe qualcosa di grande e oscuro, che fa paura. Un antidoto alla paura è la presa di coscienza di se stessi con la meditazione: ciò rinvigorisce la forza individuale e crea libertà.

Le seguenti meditazioni sono basate sulla realtà del mondo spirituale. Questa non è teoria, ma esperienza reale delle persone che si sono allenate nella percezione sovrasensibile. La formazione dei corrispondenti organi di percezione richiede di solito un lungo periodo di pratica, ma ci sono sempre più persone che hanno questa sensibilità fin dalla nascita, grazie alla quale riescono a guardare più profondamente nei retroscena del mondo fisico e della vita.

Nei mondi spirituali non solo si può percepire, ma anche lavorare attivamente, se questo lavoro è sostenuto da esseri spirituali superiori. L'esperienza dimostra che farlo è efficace. Il mondo cambia nei retroscena, sorgono distensione, pace e spazi liberi, il che agisce sottilmente e inconsciamente su tutti.

Le 28 meditazioni ed esercizi dell'anima rafforzano la nostra sovranità, dignità e connessione spirituale e possono così aiutare a distendere il campo collettivo.  Il capitolo finale contiene una collocazione spirituale della crisi da Coronavirus sulla base dell'Antroposofia.

Queste meditazioni ti aiuteranno a:

  • Portare chiarezza nello spazio emotivo
  • Liberare la mente
  • Purificare il cuore
  • Chiarire il proprio posizionamento sociale
  • Rafforzare la salute
  • Integrare la morte
  • Guarire impulsi individuali e collettivi

Il quaderno contiene molte foto all'insegna del motto: Trasformiamo "inverno buio" in un inverno bianco.

...

I commenti sono chiusi.