Mahabharata: la storia di una antica battaglia per la Terra

Il Mahabharata è un antico poema epico indiano che include il Bhagavad Gita. Alcune persone leggono questo monumento letterario come un interessante, antico mito che ci racconta di una grande e terribile battaglia nel Kurukshetra, tra i Kaurava e i Pandava.

Di cosa parla davvero il Mahabharata?

Ma di cosa parla davvero il Mahabharata? A parte il sesto capitolo del Bhishmaparva del Mahabharata, che racconta il mondo attorno e lo stato delle cose prima che la battaglia avesse inizio, parla di:

Isola di Sudarshan: rotonda, selvggi, per metà Smokovnitsa, l’altra descritta come la Grande Lepre. Vi sono grandi montagne come Khimavan, Nishudha, Nila, Shveta e Shringavan; tra loro sorge il Monte Meru. Il sole, il vento e il fiume latteo scorrono da ovest a est, da sinistra a destra. Si ritiene che raggiunga i 100 mila yojan in altezza (yojan è una misura vedica della distanza usata nell’antica India, pari a circa 12-15 km, ndr);

Bharata: uno dei sette paesi che si trovano sulla terraferma di Jambudvipa. La lunghezza totale di questo continente è di 18.600 yojan. Ci sono 7 montagne: Malaya (Mercurio), Jaladhara (Venere), Raivataka (Marte), Shyama (Giove), Durgashaila (Saturno), Caesar (Nettuno). La distanza tra loro in yojan è doppia rispetto a quella precedente.

mahabarata battaglia

Il Mahabharata descrive il nostro universo

La Luna, con un diametro di 11 mila, si trova ad una distanza di 365.900 yojan. Il sole, con un diametro di 10 mila yojan, ad una distanza di 305.800 yojan. È questo il mondo di Sanjay descritto dal re Dhrtarastra, ma ad alcuni pare che il Mahabharata descriva la struttura dell’universo e del nostro sistema solare.

Quindi Bharata è il pianeta Terra, e non un qualche paese indiano: l’isola di Sudarshan è l’universo, onniveggente, il Monte Meru è la stella polare, circondata da sinistra a destra dalla Via Lattea. Il diametro della stella polare è 100 mila e il sole 10 mila yojan. Le altre montagne descritte da Sajaia sono grandi costellazioni stellari.

La storia descritta nel RigVeda sulla liberazione della mandria di mucche Indra diventa più chiara. Non si trattava di mucche, ma di ammassi stellari. Ed egli ha liberato la Via Lattea e non il fiume Gange. Sorprendono l’accuratezza dei dati sull’universo e le dimensioni dei corpi celesti e le distanze tra loro: il sole misura 10.000 yojan che sono 1.392 milioni di chilometri. Il diametro del nostro sistema è 18.600 * 139,2 = 2,59 miliardi di km.

Mahabarata stella bruna

Una gemella oscura del sole

Un’altra conclusione sorprendente può essere tratta analizzando questo testo. Il sole ha una “luna” e insieme costituiscono una stella doppia: il continente di JashvaDvipa, come Sajai chiama il nostro sistema solare, si traduce come stella doppia. Questa “luna” è una nana oscura e invisibile di 1.000 yojan (10%) più grande del Sole.

La simmetria e le proporzioni sono scioccanti. Il diametro della Terra e del Sole è da 1 a 109. Il prodotto dei diametri della Luna (il nostro satellite) e della Terra è uguale al diametro del Sole. La Luna, che è un satellite della Terra, è esattamente 140 volte più piccola della “luna” che è una stella doppia, gemella invisibile del Sole.

Ora, prestiamo attenzione alla distanza tra i pianeti: questa distanza è circa 2 volte superiore rispetto alla precedente. Questa regola non funziona solo tra Giove e Marte, ma a questo punto la leggenda che un pianeta è stato distrutto, dove si trova attualmente la fascia degli asteroidi, diventa molto realistica. In precedenza, questo pianeta si trovava nel nostro sistema solare: Marte, Venere e Giove potrebbero essere stati bruciati in una guerra interstellare?

mahabarata eserciti

Non siamo gli originali abitanti della Terra?

Se tutto questo è vero, il Mahabharata racconta la lotta tra i Kaurava e i Pandava per l’intero pianeta Terra: uno scontro tra due civiltà altamente sviluppate, che eseguivano voli interstellari e possedevano armi terribili. La battaglia ebbe luogo nello spazio e non sulla superficie di un pianeta.

Ma dopo aver usato armi nucleari o anche più terribili, la nostra Terra è stata effettivamente distrutta, l’inverno nucleare è calato e solo pochi sono sopravvissuti. Tutte le conoscenze e le abilità della precedente civiltà furono perse. In altre parole, non saremmo gli abitanti originali di questo pianeta. Spaventoso, non è vero?

Fonte: http://www.fanwave.it/articoli/683-mahabharata-antica-battaglia-per-la-terra.html

FILI DI ENERGIA
Guida completa per liberarti dai vincoli che limitano la tua vita
di Denise Linn

Fili di Energia

Guida completa per liberarti dai vincoli che limitano la tua vita

di Denise Linn

Antipodi Edizioni, la casa editrice fondata da Salvatore Brizzi, ha pubblicato il libro "FILI DI ENERGIA - Guida completa per liberarti dai vincoli che limitano la tua vita", dell'autrice americana Denise Linn.

Il testo tratta dei fili energetici che ci collegano alle altre persone, in particolare i nostri parenti, gli ex partner e i colleghi di lavoro.

Tali collegamenti energetici possono anche rafforzarci, se ci legano a persone che stimiamo e le cui qualità vorremmo acquisire.

Tuttavia, più spesso ci depotenziano, perché ci legano a persone che invece vogliono "rubare" la nostra energia, anche se inconsapevolmente.

L'autrice ci spiega come incrementare i primi e liberarci dei secondi.

Il modo in cui Denise Linn tratta l'argomento non è banale.

Ci sono anche altri libri che parlano di come liberarsi dai "vampiri energetici" o come proteggersi dagli influssi negativi, ma lei, oltre a fornire un gran numero di metodi e rituali pratici, mette anche l'accento sul fatto che è il nostro modo di essere, sentire e pensare a permettere che questi fili continuino a influenzare le nostre azioni e tenerci lontani dalla serenità.

Il libro "Fili di Energia" fa riferimento a quei vincoli, fili e cordoni di energia che fluiscono da noi e ci attraversano, connettendoci a tutto e a tutti nell'Universo.

Si tratta di insegnamenti che provengono dalle tradizioni sciamaniche dei nativi.

Mentre alcuni di questi fili ci fanno sentire attivi e pieni di vita, altri ci svuotano e indeboliscono.

Molti di noi non sono consapevoli di questi fili di energia, ma essi sono forze estremamente potenti che ci circondano in ogni momento.

Scoprire e sciogliere i vincoli di energia che non ti potenziano è un viaggio che ti porta a lasciar andare e a entrare nel flusso della vita.

In questo libro, Denise Linn ti mostra come liberarti dai vincoli che ti limitano e rafforzare quelli che guariscono.

Per aiutarti a ottenere pace ed equilibrio nella vita, l'autrice svela i metodi che nel corso degli anni ha praticato personalmente, così impari a:

  • scoprire gli attaccamenti a familiari, amicizie, amori, vite passate e animali domestici;
  • tagliare i fili di energia con le persone energicamente tossiche e con le relazioni malsane;
  • attivare tecniche specifiche per proteggere e schermare il tuo cam­po di energia;
  • utilizzare dei metodi di pulizia energetica per creare armonia nella tua casa.

"Fili di Energia" esplora le connessioni tra chakra, respiro, meditazione, visualizzazione, musicoterapia e molto altro.

Utilizzando un'ampia gamma di strumenti, come la rabdomanzia, le fumigazioni, le campane tibetane e i cristalli, potrai iniziare a rinnovare la tua energia, alimentare la tua fonte interiore e amplificare i legami che ti danno forza.

Leggi con attenzione l'indice e decidi se è un libro che fa per te...

...

I commenti sono chiusi.