Le terribili profezie 2021 di Baba Vanga

Il 2020 si sta per concludere come anno nefasto per via degli avvenimenti negativi accaduti, la pandemia Covid-19 su tutti, ma le profezie 2021 sono pessime. Se stai leggendo questo articolo, congratulazioni, sei sopravvissuto al 2020! Emotivamente parlando, il 2020 è durato circa 12 mesi e 487 anni, tuttavia non esultare troppo, aspetta di leggere le profezie 2021.

Profezie 2021 Baba VangaCon ogni probabilità, sperimenterai la memoria degli eventi dall’inizio dell’anno 2020 come se fossero di un’epoca passata, un’epoca in cui l’umanità era più innocente e ingenua e non era sull’orlo del collasso sociale ed economico. Per quanto strani e incredibili possano sembrare alcuni degli eventi che si sono verificati quest’anno, come la pandemia di coronavirus, la peste delle locuste in Africa, i feroci incendi boschivi in Australia, il grandissimo iceberg che si è staccato dal continente antartico, o i video UFO pubblicati dal Pentagono, si sono verificati tutti nella nostra cronologia attuale. Vorresti che non fossero mai accaduti, ma il Covid-19, in attesa del vaccino, colpisce ancora e causa ancora tanti morti e tanta paura. Ti augureresti un 2021 migliore, tuttavia, sembra improbabile che l’anno prossimo sarà migliore, o almeno questo è ciò che credeva la famosa veggente bulgara Baba Vanga, che ha lasciato le sue profezie 2021.

Baba Vanga prima della sua morte ha detto: “La coscienza delle persone cambierà. Verranno momenti difficili. Le persone saranno divise dalla loro fede. Stiamo assistendo a eventi devastanti che cambieranno il mondo e il destino dell’umanità”. Per coloro che non la conoscono, Baba Vanga, chiamata anche “Nostradamus dei Balcani”, predisse grandi eventi mondiali, fino all’anno 5079 (l’anno in cui l’umanità cesserà di esistere). La veggente ha misteriosamente perso la vista quando era ancora bambina e la sua famiglia l’ha trovata diversi giorni dopo la sua scomparsa in gravi condizioni, con gli occhi chiusi e coperti di sporcizia. Baba Vanga sperimentò la sua prima visione durante l’incidente e fu convinta che le fosse stato dato il dono di prevedere il futuro e guarire gli altri. La veggente bulgara predisse gli attacchi alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001, dicendo che “due uccelli d’acciaio” avrebbero attaccato i “fratelli americani”. Ha anche previsto lo scoppio della pandemia di coronavirus e la Brexit.

Sebbene abbia fatto molte previsioni durante la sua vita, Baba Vanga è salita alla ribalta internazionale dopo la sua morte nel 1996 quando il sottomarino nucleare russo Kursk affondò, solo quattro anni dopo. Prima della sua morte, Baba Vanga predisse che Kursk sarebbe stata allagata, ma all’epoca molti credevano che avesse parlato della città di Kursk nella Russia occidentale. Baba Vanga morì l’11 agosto 1996 di cancro al seno. Il suo funerale attirò grandi folle, compresi molti politici. A causa dell’avverarsi di quasi l’85% delle sue profezie, ora è diventata una figura di culto e le sue previsioni continuano a essere menzionate dai media importanti. Baba Vanga aveva previsto che il 2021 sarà un anno di cataclismi (si sarebbe assistito a un evento violento su larga scala nel mondo naturale).

  • Un drago prenderà il controllo del pianeta. Vanga aveva una strana visione che un drago prenderà il controllo del pianeta. “Un drago forte prenderà il controllo dell’umanità. I tre giganti si uniranno. Alcune persone avranno soldi rossi. Vedo i numeri 100, 5 e molti zeri “. Gli esperti del settore interpretano il “drago” come il crescente dominio della Cina nel mondo.
  • L’umanità deve essere libera dal cancro. Baba Vanga ha anche previsto che una cura per il cancro sarà trovata nel 2021. “All’inizio del 21° secolo, l’umanità si libererà del cancro. Verrà il giorno in cui il cancro sarà legato con catene di ferro”.
  • Previsioni su Donald Trump, Vladimir Putin e gli estremisti islamici. Oltre a lasciare la Casa Bianca a gennaio, Donald Trump soffrirà di una “misteriosa malattia”. Vanga ha detto che il 45° presidente degli Stati Uniti soffrirà di una misteriosa malattia che lo renderà sordo e causerà un trauma cerebrale. Inoltre, ha assicurato che l’economia europea cadrà, che ci sarà un tentativo di assassinio contro il Presidente russo Vladimir Putin e gli estremisti islamici attaccheranno di nuovo l’Europa. Gli estremisti useranno un arsenale di armi chimiche contro gli europei. Baba Vanga aveva anche aggiunto che la produzione di benzina si fermerà, e la Terra riposerà, e i treni voleranno usando la luce del sole. In definitiva, il nostro mondo subirà cataclismi e disastri che altereranno ulteriormente il mondo afflitto da una mutazione del coronavirus.

Come possiamo vedere, ci aspetta un intero anno turbolento. Come indicano alcuni sensitivi, siamo entrati in una fase di oscurità che ci accompagnerà per dieci anni. Poi, coloro che riusciranno a sopravvivere vedranno “la luce”, iniziando un nuovo mondo per l’umanità. Mentre si fa fatica a dimenticare quello che è successo negli ultimi 12 mesi, cerchiamo di non pensare che le profezie 2021 ci potrebbero portare un anno peggiore.

Fonte: https://telodiciamonoisevuoi.altervista.org/2020/12/29/le-terribili-profezie-2021-di-baba-vanga/

ASCOLTA LA TUA PANCIA —
Perché tutte le malattie nascono nel "colon (intestino, prego!) irritabile" - Imparare a mangiare come prevenzione e terapia
di Gabriele Prinzi, Livia Emma

Ascolta la tua Pancia —

Perché tutte le malattie nascono nel "colon (intestino, prego!) irritabile" - Imparare a mangiare come prevenzione e terapia

di Gabriele Prinzi, Livia Emma

In base alle più recenti scoperte, le malattie non sono altro che l’interruzione della comunicazione tra due importanti strutture tubolari: il tubo digerente e il tubo neuronale; il primo e secondo cervello. Due organi che dalla loro nascita non smettono mai di parlarsi.

E in questo continuo dialogo per la salute un fondamentale ruolo di intermediazione viene svolto da un terzo sistema, un organo di recentissima scoperta, costituito dalla totalità dei microrganismi che ci ospitano: il microbiota.

Gli autori ti svelano, un capitolo dietro l’altro, le connessioni segrete tra questi tre sistemi, tutti fondamentali per un equilibrio salutare. E ne traducono il linguaggio per te.

Sapere cosa captare e sapersi ascoltare ti fa capire le preziose informazioni che questi tre sistemi si scambiano e ti permette di metterle in pratica.

Il libro affronta l’impatto della nutrizione su una serie di patologie intestinali (reflusso, gastrite, tumore gastrico, intestino irritabile, celiachia e sensibilità al glutine non celiaca ecc.), alla luce della ricerca scientifica di ieri e di oggi. Con il monito a non abusare dei farmaci, puntando invece molto di più sul cibo come prevenzione e terapia.

Un viaggio all’interno di te, completato da semplici e pratici suggerimenti, attraverso la dieta e l’integrazione alimentare. Compreso l’uso dei cibi fermentati e della vitamina D, per rendere il tuo intestino davvero raggiante e restituirti la capacità della manutenzione ordinaria della salute intestinale. Perché la tua salute vale!

Prefazione di Alessio Fasano, Harvard Medical School Massachusetts General Hospital

Dicono del libro

Considero Ascolta la tua pancia uno strumento prezioso e insostituibile per chi vuole avere un’idea più chiara sulla salute; una lettura che mi sento di raccomandare a tutti coloro che si trovino a incrociare, per motivi personali, familiari o professionali, il tema della nutrizione come intervento terapeutico e preventivo per moltissime malattie che affliggono l’essere umano.
ALESSIO FASANO, Harvard Medical School e Massachusetts General Hospital

...

I commenti sono chiusi.