Le parole shock di Mario Monti ci mostrano il Great Reset in atto: vuole il fallimento dell’Italia?

Grande Reset, o in inglese The Great Reset, è sicuramente la locuzione più importante per comprendere l’essenza dell’emergenza legata al covid-19. Ebbene, il Grande Reset è di fatto la modificazione in atto della società, il grande azzeramento è quello con cui stanno distruggendo i ceti medi e le classi lavoratrici.

È una modificazione totale anche nell’economia, che diventa l’economia dei colossi e-commerce, dei signori neo-oligarchi del Big Pharma e dei cinici ammiragli della finanza borderless.

Infine è una modificazione totale della politica, se si considera che il fondamento della nuova società senza contatti è quello del distanziamento sociale, che fa sistema con tecnologia digitale, divieti di spostamento, lockdown, autoritarismo repressivo nascosto dietro la prevenzione medica.

A darci notizia che è in atto un Grande Reset è l’euroinomane Mario Monti, colui il quale nel 2011 capitanò una squadra di Governo imposta da Bruxelles. Così ha scritto sul Corriere della Sera Mario Monti: “Diviene perciò importante porsi con urgenza il problema di quanto abbia senso ristorare con debito, cioè a spese degli italiani di domani, le perdite subite a causa del lockdown. Quando per molte attività lo Stato sarebbe meglio che favorisse la ristrutturazione o la chiusura”.

Dalla citazione di Mario Monti affiora che il lockdown è un’arma in mano delle classi dominanti. In secondo luogo Mario Monti dice che è inutile, anzi dannoso, favorire e aiutare le imprese costrette a perdere tutto a colpi di lockdown. Quindi è meglio favorirne la chiusura. È chiaro quello che accadrà.

Radio Attività, lampi del pensiero con Diego Fusaro

Fonte: https://www.radioradio.it/2021/01/parole-shock-mario-monti-great-rese-fallimento-italia-fusaro/

I commenti sono chiusi.