Le parole shock di Mario Monti ci mostrano il Great Reset in atto: vuole il fallimento dell’Italia?

Grande Reset, o in inglese The Great Reset, è sicuramente la locuzione più importante per comprendere l’essenza dell’emergenza legata al covid-19. Ebbene, il Grande Reset è di fatto la modificazione in atto della società, il grande azzeramento è quello con cui stanno distruggendo i ceti medi e le classi lavoratrici.

È una modificazione totale anche nell’economia, che diventa l’economia dei colossi e-commerce, dei signori neo-oligarchi del Big Pharma e dei cinici ammiragli della finanza borderless.

Infine è una modificazione totale della politica, se si considera che il fondamento della nuova società senza contatti è quello del distanziamento sociale, che fa sistema con tecnologia digitale, divieti di spostamento, lockdown, autoritarismo repressivo nascosto dietro la prevenzione medica.

A darci notizia che è in atto un Grande Reset è l’euroinomane Mario Monti, colui il quale nel 2011 capitanò una squadra di Governo imposta da Bruxelles. Così ha scritto sul Corriere della Sera Mario Monti: “Diviene perciò importante porsi con urgenza il problema di quanto abbia senso ristorare con debito, cioè a spese degli italiani di domani, le perdite subite a causa del lockdown. Quando per molte attività lo Stato sarebbe meglio che favorisse la ristrutturazione o la chiusura”.

Dalla citazione di Mario Monti affiora che il lockdown è un’arma in mano delle classi dominanti. In secondo luogo Mario Monti dice che è inutile, anzi dannoso, favorire e aiutare le imprese costrette a perdere tutto a colpi di lockdown. Quindi è meglio favorirne la chiusura. È chiaro quello che accadrà.

Radio Attività, lampi del pensiero con Diego Fusaro

Fonte: https://www.radioradio.it/2021/01/parole-shock-mario-monti-great-rese-fallimento-italia-fusaro/

LE PIANTE CI PARLANO
Entrare in sintonia con il linguaggio segreto della natura per ritrovare se stessi
di Stefania Piloni

Le Piante ci Parlano

Entrare in sintonia con il linguaggio segreto della natura per ritrovare se stessi

di Stefania Piloni

Un manuale alla scoperta delle piante e di ciò che provano.

L'Autrice Stefania Piloni apre le porte al mondo della natura, in un viaggio unico ed emozionante attraverso la storia, i benefici e i sentimenti delle piante. 

All’interno del libro

  • Piante che piangono, come agrifoglio e cicoria, che madre natura ci dona per lenire il dolore fisico ed emozionale
  • Piante che sognano, come Ashwagandha, capace di curare il sonno nell’Ayurveda
  • Piante che pregano, come il cipresso, ricche di storia sacra e millenaria
  • Piante che tremano, come pulsatilla e gelsomino, che sanno leggerci nel cuore, a fior di pelle
  • Piante che amano, con una storia mitologica legata all’amore...

E molte altre da riscoprire!

Da sempre le piante sono compagne e maestre dell’uomo nel suo viaggio sulla Terra.

In un bosco, in un prato, in una foresta non siamo mai davvero soli: gli alberi ci guardano, i fiori ci annusano, le foglie ci sfiorano, senza che ce ne accorgiamo.

In Le piante ci parlano, Stefania Piloni ci insegna a ricucire un forte legame con la natura, imparando a guardare ogni fiore più piccolo e ogni gemma più nascosta con rinnovata consapevolezza e curiosità.

Grazie alla classificazione su base emozionale e non botanica, scopriamo di condividere con la natura un mondo sotterraneo di emozioni. Come salici, anche noi impariamo che la grazia dell’amore non si ottiene con la forza ma con la resa; come foglie di Clematis, torniamo a essere sognatori a occhi aperti; come le betulle, signore del bosco, ci sentiamo forti nella tempra del legno.

Un libro che è un viaggio senza tempo fra tigli e cipressi, mandorli e castagni, uva spina e salvia, per tornare ad ascoltare la voce della natura.

...

I commenti sono chiusi.