Il problema è sempre quello: l’Inghilterra!

di Enrico Galoppini

Ma voi vi fate infinocchiare sempre ben bene e v’infervorate sulla Francia, la Germania… Per non parlare di quei servi ottusi che credono alle fole russofobe ed islamofobe dei media.

Il problema, a ben vedere, non è nemmeno l’America: semmai è l’american way of life, altrimenti detto “occidentalizzazione del mondo” per le plebi globalizzate. Potrà sembrare strano, ma il problema vero non sono nemmeno i famosi Innominabili, che pure di danni ne fanno.

No, il problema è l’Inghilterra, che detiene una serie di poco invidiabili record: prima rivoluzione con testa coronata mozzata (Cromwell); prima banca centrale che rende il denaro una merce; prima massoneria speculativa (Gran Loggia d’Inghilterra). Ma si potrebbe continuare con le origini del razzismo moderno (Chamberlain), del darwinismo sociale, del disumano sfruttamento dei lavoratori. Della elevazione della proprietà privata al rango di furto ed abuso (qui comincia la pratica delle enclosures, con la fine dei diritti collettivi delle comunità). Della riduzione del mondo intero a “mercato”, con la riduzione di millenarie civiltà (si pensi all’India e alla Cina) a simulacri di se stesse. È in Inghilterra che nascono (coi prodromi a Venezia) i primi servizi segreti, in odor di magia ed inganno ontologico, ed è qui che bolle in pentola la prima “riforma” (Enrico VIII). Ed è sempre in Inghilterra che dilaga il gioco d’azzardo, così come la mania degli sport (da vedere) usati come arma di distrazione di massa.

Vogliamo parlare, inoltre, della giurisprudenza inglese per la quale le sentenze, anche le più assurde, costituiscono un “precedente”? Tutto il contrario del Diritto romano!

Chi ha poi istituito una vera centrale della speculazione mondiale come la City con tutti i vari “paradisi fiscali” da essa dipendenti?

E concludo questa galleria degli orrori con il traffico di droga, vera arma escogitata da quella allegra combriccola oggetto dei pettegolezzi dei tabloid in combutta col solito Innominabile di turno, allo scopo di forzare “l’apertura” di qualche nazione “chiusa” e corromperne nel fisico e nell’animo la popolazione.
Ma all’apice della mistificazione e dell’inganno, si è di fronte a chi, dovendo stabilire un dominio sui mari, ha elevato al rango di “baronetto” veri pendagli da forca come i pirati, salvo poi nobilitarli grazie al monopolio della fabbricazione della cultura dell’intrattenimento per grandi e piccini, nella quale anche uno stupratore d’infanti diventa giustificabile.

L’Inghilterra è il Paese della doppia morale, e con questo abbiamo detto tutto!
Articolo di Enrico Galoppini

Fonte: http://www.ildiscrimine.com/il-problema-e-sempre-quello-linghilterra/

PASSI DA GIGANTE
365 piccole azioni per fare grandi cambiamenti nella propria vita
di Anthony Robbins

Passi da Gigante

365 piccole azioni per fare grandi cambiamenti nella propria vita

di Anthony Robbins

Che senso ha l'Ispirazione se non è seguita dall'Azione?

Dal formatore motivazionale più noto e stimato al mondo - Anthony Robbins, 365 lezioni quotidiane nella gestione di noi stessi: piccoli cambiamenti per fare una grande differenza.

Anthony Robbins ha cambiato la vita di milioni di persone grazie ai suoi consigli sullo sviluppo personale e la psicologia del cambiamento.

"Passi da Gigante" è stato finalmente stato ristampato dopo anni ed un libro fondamentale per tutti coloro che vogliono raggiungere risultati, hanno un sogno nel cassetto o che più semplicemente vogliono vivere la loro vita al massimo delle potenzialità.

Un consiglio al giorno, come una piccola pillola di saggezza, un piccolo passo che, sommandosi a tanti altri piccoli passi, ti conduce a fare passi da gigante!

Basato sui migliori strumenti, tecniche, principi e strategie offerti in "Come Migliorare il Proprio Stato Mentale, Fisico e Finanziario", Anthony Robbins offre in questo libro ispirazioni quotidiane e piccole azioni - esercizi - che faranno fare grandi passi avanti alla qualità della tua vita.

Dalla semplice abilità di prendere decisioni ai più specifici strumenti che possono ridefinire il livello dei propri rapporti personali, finanziari, di salute ed emotivi, Robbins dimostra come ottenere i risultati migliori con il minimo investimento di tempo.

Un vero e proprio manuale interattivo per raggiungere il successo sia personale che professionale.

"Passi da Gigante è il piano fondamentale di gioco per la vita. È un manuale interattivo, carico di emozioni, per raggiungere il successo sia personale che professionale."
Peter Guber, Presidente Sony Pictures Entertainment

"Con Passi da Gigante adesso io posso accedere alla tecnica di Anthony Robbins tutti i giorni, mi sento come se avessi un allenatore sempre accanto a me a supportarmi e darmi suggerimenti per raggiungere i livelli più alti di creatività, leadership e umanità."
Ken Blanchard, autore del best seller One Minute Manager

"Tony Robbins mi ha aiutata a capire davvero di che pasta sono fatta. Con il suo aiuto, ho migliorato nettamente la mia tecnica di gioco e la mia vita."
Serena Williams

...

I commenti sono chiusi.