Il Nuovo Ordine Mondiale si trova nella fase finale per il suo piano in Europa

Mentre le Nazioni europee ancora piangono le loro vittime per gli attentati terroristici e si preparano per la prossima imminente nuova ondata di attacchi, il presidente Vladimir Putin avverte che il “Nuovo Ordine Mondiale” si trova nella sua fase finale del suo “piano maestro di 70 anni per l’Europa”.

“Il Nuovo Ordine Mondiale ha collocato nidi di vipere nei vostri paesi”, ha detto Putin ad un gruppo di turisti venuti in visita al Cremlino. “E adesso le stanno aizzando”.
Con la Francia in stato di emergenza, il Regno Unito sotto legge marziale e con migliaia di militari che pattugliano le strade, la Germania e la Svezia che subiscono un collasso della legge e dell’ordine in riferimento alle masse di migranti entrati in quei paesi, è difficile metter in questione quello che dice Putin.

Il piano delle centrali di potere del Nuovo Ordine Mondiale per riempire le nazioni occidentali con migranti islamici radicali – contro la volontà dei cittadini di questi paesi- e poi scatenare l’inferno sulla terra “spingendo queste masse a colpire”, sta arrivando al suo obiettivo.
Putin ritiene che il piano della politica delle frontiere aperte a cui sono obbligate le nazioni europee deve essere respinto se il continente vuole avere una qualche possibilità di un futuro pacifico.

“I miei fratelli e sorelle europei devono respingere le politiche globaliste delle frontiere aperte che impone loro le elites”.
Secondo Putin non c’è posto per le nazioni sovrane nella visione di futuro che hanno i mondialisti. Il presidente russo ha indicato a dito la responsabilità direttamente dei Rothschild e della loro congrega di elites internazionali.

“I serventi dei Rothshild si sono infiltrati nei vostri governi, nei vostri media, nelle vostre istituzioni bancarie.  Già non gli basta di aver commesso atrocità nel Medio Oriente, adesso vogliono farle nel loro stesso territorio, decisi a completare il piano per un Governo mondiale, un esercito mondiale (sotto la NATO), completando questo con una Banca Centrale Mondiale.
“Loro pensano di poter seminare il terrore per sottomettere la gente”. Vi terrorizzeranno per farvi accettare le nuove leggi che metteranno in atto con il pretesto di proteggere”.

Putin ha lanciato una “chiamata alle armi” invitando i cittadini europei a respingere il richiamo delle sirene dei globalisti ed il loro culto della morte.
“Loro (gli europei) devono sollevarsi contro i loro padroni, che già da molto tempo hanno termianto di essere al servizio della gente, ed esigere di far ascoltare le proprie voci”.

“I governi dell’Occidente già non nascondono le loro vere intenzioni. Potete accorgervi dell’orrore che si trova dietro le loro maschere. Fissate gli i vostri occhi su di loro. Non cascate nei loro trucchi.

La Russia  non si manterrà a braccia conserte  e non permetterà che i suoi cugini europei siano assassinati e disumanizzati. La finzione è terminata. La guerra è iniziata. La verità e la giustizia dovranno prevalere”.

Fonte: Antinewsnw

Traduzione: Luciano Lago

via Controinformazione

Fonte: http://www.complottisti.info/il-nuovo-ordine-mondiale-si-trova-nella-fase-finale-per-il-suo-piano-in-europa/

AGENDA FIGLIE DELLA LUNA 2024 — AGENDA
L'Agenda di Macrolibrarsi - anno 2024
di Elena Cecchetto

Agenda Figlie della Luna 2024 — Agenda

L'Agenda di Macrolibrarsi - anno 2024

di Elena Cecchetto

Non solo un'agenda ma una guida che ti accompagna in un viaggio quotidiano verso te stessa.

Questo libro-agenda nasce con l'intento di diffondere la conoscenza e la consapevolezza di chi siano veramente le Donne, onorando il sacro femminino e condividendo la saggezza che risiede nel loro grembo.

A questo fine è stato creato un cerchio di sorellanza con lo scopo di donarti dei semi e poterti accompagnare nella connessione con te stessa, nel vivere la bellezza e la sacralità dell'essere donna in ogni momento della vita, e portarla poi al di fuori di te, nel mondo.

Un cerchio che vuole unirsi a te nello scoprire, conoscere, celebrare ed onorare la tua vera essenza, la tua autenticità. In queste pagine ti potrai addentrare nel mondo della ciclicità femminile: il tuo potenziale creativo, il profondo legame che ti unisce alla Luna e alla sua ciclicità come mezzo di conoscenza di sé.

Donna di Luna, ecco per te un viaggio quotidiano dentro te stessa, uno stimolo a ritornare ai ritmi naturali e alla conoscenza della tua natura a volte sopita dagli schemi della società e dai ritmi odierni.

Questa agenda ti accompagnerà in questa ciclicità guidata dal numero quattro come le stagioni, gli elementi e le fasi lunari. Essere donne è essere cicliche, è essere connesse con la natura ed i suoi ritmi, è vibrare ogni mese ad un ritmo diverso.

La luna, le stagioni e gli elementi saranno gli archetipi che ti accompagneranno a comprendere la mutevolezza dell'energia femminile ma non è detto che siano sempre in sintonia con il tuo ciclo personale, anzi, in certi momenti della vita il tuo ciclo potrebbe anche essere opposto a quello lunare, e va bene così!

Quest'anno la nuova agenda propone delle meditazioni nei passaggi ciclici della Terra e della Ruota dell'Anno. Lo scopo di queste meditazioni è di creare una connessione con i cicli della natura e con i tuoi cicli interiori.

Ogni giorno puoi annotare tutto quello che ti riguarda: il tuo sentire, il tuo percepire, le tue ispirazioni, le tue intuizioni, i tuoi desideri e i tuoi bisogni. Come ti senti oggi? Come stai? E mese dopo mese, da un ciclo all'altro, sarà interessante osservare tutto questo nel disco lunare, che mensilmente abbiamo creato per te.

Alla fine di ogni mese sono stati disegnati dei dischi lunari da compilare, annotando "l'essenza" della ciclicità: l'essenziale di ogni giorno de tuo ciclo mensile.

L'agenda è nata per darti modo di scrivere quotidianamente il tuo sentire, ponendo attenzione soltanto a te e alla tua interiorità, giorno dopo giorno, pagina dopo pagina.

  • Come sto oggi? Come mi sento?
  • Qual è il mio livello di energia (sono stanca o piena di forza)?
  • Come sono le mie capacità mentali e la mia attenzione?
  • Quali sono i miei bisogni? Ho bisogno di fare o di stare in ritiro?
  • Come mi pongo rispetto a me stessa e agli altri?
  • Come sento la mia energia sessuale?

Puoi iniziare a compilare il disco lunare segnando all'esterno il giorno della tua mestruazione come punto di partenza e proseguire in senso antiorario con tutti i giorni successivi fino al giorno che precede il ciclo successivo.

Ogni fase è rappresentata da un colore che puoi associare ai giorni del tuo ciclo connettendosi alle energie che senti in te; non ci sono periodi precisi, una fase può durare pochi giorni e un'altra di più... per questo può essere utile annotare come ti senti giorno dopo giorno, facilitando la compilazione del disco durante il mese.

Puoi anche aiutarti inserendo in maniera creativa simboli personali, parole chiave, fasi lunari astrologiche per osservare com'è il tuo ciclo interiore e biologico rispetto al ciclo lunare o quanto sei collegata e soggetta ai suoi influssi. Potresti accorgerti che in alcuni giorni avrai energie, pensieri ed emozioni che appartengono a due fasi diverse, e in quel giorno potrai mettere due colori differenti, magari uno predominante.

Non ci sono tabelle ma solo il tuo sentire interiore: puoi scoprire che può esserci una fase che percepisci più presente o lunga rispetto ad altre, ed è perfetto così!

Accogliti per come sei e ascolta il messaggio profondo di ogni fase.

Il disco lunare è un fantastico alleato per cominciare a conoscerti come donna, per avere davanti a te, in un unico foglio, in un unico sguardo, chi sei e come vivi il tuo essere ciclica.

È uno strumento per riscoprirti e conoscerti, per cominciare rispettarti nei tuoi bisogno, nelle tue esigenze e nel tuo sentire. È il tramite attraverso cui puoi armonizzarti con la tua frequenza in modo da poter accedere, passo dopo passo, ai doni della femminilità più autentica. 

Non c'è un ritmo da seguire se non il ritmo del tuo ciclo lunare interiore.

Questo è il primo passo che puoi compiere per conoscerti veramente, per capirti e comprenderti, per rispettarti e amarti, per connetterti con il sacro femminile: il divino che è dentro di te!

Troverai dei piccoli spunti, delle piccole "perle" che ti accompagneranno in questo percorso, li potrai custodire e usare per aprirti alla bellezza dell'essere donna, al risveglio della coscienza femminile, per risplendere della tua luce.

Un ringraziamento speciale a tutte le donne che hanno sentito questa chiamata e condiviso il loro sapere, le loro preghiere e i loro intenti contenuti in questa agenda.

"Noi donne siamo portatrici e custodi dei più grandi misteri sacri dei quali si possa in qualche modo fare esperienza."

- Elena Cecchetto

...

I commenti sono chiusi.