Il Nuovo Ordine Mondiale si trova nella fase finale per il suo piano in Europa

Mentre le Nazioni europee ancora piangono le loro vittime per gli attentati terroristici e si preparano per la prossima imminente nuova ondata di attacchi, il presidente Vladimir Putin avverte che il “Nuovo Ordine Mondiale” si trova nella sua fase finale del suo “piano maestro di 70 anni per l’Europa”.

“Il Nuovo Ordine Mondiale ha collocato nidi di vipere nei vostri paesi”, ha detto Putin ad un gruppo di turisti venuti in visita al Cremlino. “E adesso le stanno aizzando”.
Con la Francia in stato di emergenza, il Regno Unito sotto legge marziale e con migliaia di militari che pattugliano le strade, la Germania e la Svezia che subiscono un collasso della legge e dell’ordine in riferimento alle masse di migranti entrati in quei paesi, è difficile metter in questione quello che dice Putin.

Il piano delle centrali di potere del Nuovo Ordine Mondiale per riempire le nazioni occidentali con migranti islamici radicali – contro la volontà dei cittadini di questi paesi- e poi scatenare l’inferno sulla terra “spingendo queste masse a colpire”, sta arrivando al suo obiettivo.
Putin ritiene che il piano della politica delle frontiere aperte a cui sono obbligate le nazioni europee deve essere respinto se il continente vuole avere una qualche possibilità di un futuro pacifico.

“I miei fratelli e sorelle europei devono respingere le politiche globaliste delle frontiere aperte che impone loro le elites”.
Secondo Putin non c’è posto per le nazioni sovrane nella visione di futuro che hanno i mondialisti. Il presidente russo ha indicato a dito la responsabilità direttamente dei Rothschild e della loro congrega di elites internazionali.

“I serventi dei Rothshild si sono infiltrati nei vostri governi, nei vostri media, nelle vostre istituzioni bancarie.  Già non gli basta di aver commesso atrocità nel Medio Oriente, adesso vogliono farle nel loro stesso territorio, decisi a completare il piano per un Governo mondiale, un esercito mondiale (sotto la NATO), completando questo con una Banca Centrale Mondiale.
“Loro pensano di poter seminare il terrore per sottomettere la gente”. Vi terrorizzeranno per farvi accettare le nuove leggi che metteranno in atto con il pretesto di proteggere”.

Putin ha lanciato una “chiamata alle armi” invitando i cittadini europei a respingere il richiamo delle sirene dei globalisti ed il loro culto della morte.
“Loro (gli europei) devono sollevarsi contro i loro padroni, che già da molto tempo hanno termianto di essere al servizio della gente, ed esigere di far ascoltare le proprie voci”.

“I governi dell’Occidente già non nascondono le loro vere intenzioni. Potete accorgervi dell’orrore che si trova dietro le loro maschere. Fissate gli i vostri occhi su di loro. Non cascate nei loro trucchi.

La Russia  non si manterrà a braccia conserte  e non permetterà che i suoi cugini europei siano assassinati e disumanizzati. La finzione è terminata. La guerra è iniziata. La verità e la giustizia dovranno prevalere”.

Fonte: Antinewsnw

Traduzione: Luciano Lago

via Controinformazione

Fonte: http://www.complottisti.info/il-nuovo-ordine-mondiale-si-trova-nella-fase-finale-per-il-suo-piano-in-europa/

IL MEDICO DI SE STESSO  —
Manuale pratico di medicina orientale
di Naboru Muramoto

Il Medico di Se Stesso —

Manuale pratico di medicina orientale

di Naboru Muramoto

Un manuale per conoscere e capire il nostro corpo, gli organi e le loro funzioni.

Un'esposizione corredata di disegni e ricette, per raggiungere un perfetto equilibrio psico-fisico e mantenersi in buona salute.

Muramoto, in base al principio che l'uomo nato libero dev'essere capace di guarirsi da solo, spiega come affrontare l'autodiagnosi e l'autotrattamento. I sintomi della malattia non vanno combattuti sopprimendoli o nascondendoli, vanno invece interpretati e compresi allo scopo di controllare e migliorare le reazioni di difesa del corpo.

I singoli organi non vanno considerati separatamente né l'individuo va scisso dalla totalità dell'ambiente in cui vive, poiché nella medicina orientale quel che conta è la sintesi, non l'analisi. Di vitale importanza è poi l'alimentazione, intesa come reciproco scambio fra l'uomo e gli elementi vitali di cui si nutre, e la dieta è considerata l'unica vera "medicina" preventiva.

Le cure sono fatte con metodi naturali (dieta, impiastri, decotti, tè ecc.), anziché farmacologici, e mirano al duraturo ristabilimento dell'equilibrio globale, non all'effimera "guarigione" del singolo organo.

Curarsi da soli implica quindi una diversa visione del mondo, un concepirsi come organismi completi che devono essere in armonia con il proprio corpo, la propria mente e l'ambiente circostante.

Nuova Edizione completamente rivista

Indice

Prefazione

La filosofia Orientale

La diagnosi Orientale

Il funzionamento dell'organismo

Il cibo è la miglior medicina

Metodi di pronto soccorso

Rimedi e trattamenti esterni

Cenni di erboristeria

Prefazione - "Il Medico di Se Stesso" libro di Naboru Muramoto

Questa nuova edizione nasce grazie a Mario Pianesi, pioniere della macrobiotica italiana, ideatore, fondatore e presidente dell'associazione nazionale e intemazionale Un Punto Macrobiotico, che ha reso giustizia e ha onorato la memoria di Sensei Muramoto anche nella storia di questo libro.

Noboru B. Muramoto è stato uno degli allievi del Maestro giapponese Georges Ohsawa (Nyoiti Sakurazawa), padre fondatore della macrobiotica in Occidente, e ha dedicato la sua vita alla diffusione della macrobiotica, soprattutto attraverso la produzione di alimenti tradizionali, come il miso, il tamari, lo shoyu, le prugne umeboshi, il mochi ecc.

Per continuare a leggere, clicca qui: > Prefazione - "Il Medico di Se Stesso"

...

I commenti sono chiusi.