Il miracolo di Andrea, l’uomo che sopravvive al cancro camminando

La storia di Andrea

Lo avevano già dato per spacciato. Un cancro al pancreas non permette di superare i 5 anni. Invece lui, Andrea Spinelli, classe 1973, è ancora vivo e rappresenta un mistero per la scienza.

Dal 2013 combatte contro un adenocarcinoma alla testa del pancreas in stato avanzato e non operabile. Per i medici dovrebbe già essere morto ma lui non si arrende e tra un ciclo di chemio e l’altro ha intrapreso un lungo viaggio per portare a spasso il male “da sopravvivente”, come ama definirsi.

Le lunghe camminate

E forse è stata proprio la sua tenace determinazione a portare a questa incredibile vittoria. Perché Andrea non voleva passare il suo tempo in un letto di ospedale. Chi lo vorrebbe? Eppure al contrario di molti è riuscito a tirare fuori un’incredibile energia da una sfida particolarmente difficile: si è appassionato alla camminata e da allora non ha più smesso.

I sedici cicli di chemioterapia che avrebbero azzerato l’energia di parecchi non hanno impedito ad Andrea di viaggiare in lungo e in largo per l’Italia e l’Europa senza più fermarsi, portandosi dietro quel terribile fardello senza timore di parlarne.

“Non so perché ho iniziato a camminare, l’ho fatto e basta. Forse ho incominciato con il pensiero già sul letto di ospedale e oggi, se sono ancora in vita lo devo proprio alle mie gambe” ha raccontato Spinelli che ha descritto la sua esperienza di malato e viandante in un libro dal titolo: “Se cammino vivo. Se di cancro si muore pur si vive”.  “La mia non è una sfida alla malattia, e non la considero una guerra. Io sfido la parola cancro perché di tumore si parla ancora troppo poco” ha spiegato il 46enne, aggiungendo: “La parola cancro fa paura,”o ho deciso di raccontare la mia malattia perché lo trovo un modo dignitoso di vivere questa situazione, senza nascondersi, senza tenersi tutto dentro”.

Una battaglia quotidiana contro il cancro

Da quando si è messo in cammino Andrea Spinelli ha fatto oltre 19 milioni di passi ma non ha alcuna intenzione di fermarsi e il suo cancro sembra ora aver smesso di avanzare. I medici non sanno spiegarselo. “Con i dottori sono rimasto che ci vediamo a metà maggio e a poi a fine mese. Giusto il tempo per fare altri due passi”, ha scritto l’uomo sul suo blog personale e sulla pagina Facebook dove racconta i suoi viaggi  e le sue esperienze. “Non sono guarito e il fastidioso cancro compagno di viaggio mi accompagna ancora passo dopo passo. Un giorno, quando questo conteggio dei passi si fermerà, desidero che non venga mai riportata la parola incurabile in riferimento alla malattia, ma che i chilometri percorsi a piedi siano segno di speranza”.

Fonti: http://www.fanpage.it/, https://www.ilgazzettino.it/

Fonte: https://mysteryfaith.altervista.org/il-miracolo-di-andrea-luomo-che-sopravvive-al-cancro-camminando/

ORGANIZZARSI IN CUCINA CON IL MEAL PREP
Programmare i pasti della settimana per tutta la famiglia
di Stella Bellomo

Organizzarsi in Cucina con il Meal Prep

Programmare i pasti della settimana per tutta la famiglia

di Stella Bellomo

PROMO OMAGGIO: se acquisti il libro su Macrolibrarsi ricevi in omaggio il PDF con kit speciale: menù, segnalibri, tag regali da scaricare e stampare.

Questo manuale ricorda un sacro insegnamento: cucinare è un atto di amore. Tuttavia cucinare ogni giorno può essere stancante ed è qui che entra in gioco l'aiuto concreto dell'autrice.

Quello della “Meal Prep” (abbreviazione dell’inglese “meal preparation”) è un trend sempre più diffuso e l'autrice Stella Bellomo, esperta di green living, ha scelto di approfondirlo con il suo libro "Organizzarsi in Cucina con il Meal Prep". Un testo che chi cucina abitualmente non potrà non amare: una guida, sempre improntata alla sostenibilità e alla vita green, per soddisfare le esigenze di tutti i componenti della famiglia, senza ritrovarsi schiavi della spesa e delle padelle.

Quante volte vi succede di svegliarvi la mattina senza riuscire a fare una colazione degna di questo nome, sana e nutriente? Vi capita di non avere idea di cosa mettere in tavola per cena, per voi e per i vostri figli? E di non avere voglia di prepararvi la schiscetta per il pranzo, ripiegando sul solito panino al bar?

È davvero così complicato avere un’alimentazione che sia varia, genuina, attenta agli sprechi e per tutta la famiglia, ogni giorno della settimana? 

Allora come possiamo programmare e preparare le basi, che, combinate tra loro, costituiranno i cinque pasti per ciascun giorno della settimana? Nessuna formula complessa: si tratta soltanto di recuperare e aggiornare le buone usanze che le nostre nonne conoscevano bene e che i loro figli hanno dimenticato con l’avvento dei prodotti industriali e dei sapori omologati. 

Organizzarsi in Cucina con il Meal Prep non è un semplice ricettario, ma una vera scuola di cucina per imparare a utilizzare al meglio il proprio tempo, risparmiare sulla spesa, ridurre gli sprechi, mantenere ordinati ed efficienti gli spazi della dispensa, del frigorifero e del freezer, mangiare sano senza rinunciare al gusto durante tutto il corso della giornata e, soprattutto, migliorare la qualità della nostra vita e di chi ci sta attorno.

Impara a

  • Individuare il metodo di cottura più adatto in base agli alimenti a disposizione e alle proprie esigenze
  • Conservare al meglio le pietanze
  • Organizzare la dispensa
  • Fare economia di tempo e di consumi per pianificare al meglio tutti i pasti della giornata, per tutti i giorni della settimana
  • Mangiare bene e a fare della cucina un luogo confortevole, in cui trascorrere del tempo di qualità
...

I commenti sono chiusi.