I consigli dei malati terminali sul sito Quora a chi è ancora vivo

Se il tuo medico ti dicesse che ti rimane poco tempo da vivere cosa faresti? Cambierebbero le tue priorità? Probabilmente sì. La lista delle “cose da fare” prima di lasciare la vita sarebbe diversa da quella che avevi preventivato.

Lo hanno confermato moltissime persone malate terminali che, da ogni parte del mondo, hanno deciso di lasciare la loro testimonianza sul sito Quora, come riporta il Daily Mail, un consiglio a tutti quelli che forse fino a oggi hanno dato per scontato il loro tempo.

“Come malato terminale, qual è il tuo consiglio per i vivi?”: questa la domanda sul web che ha scatenato tantissime risposte, per far sì che tutti possano imparare ad abbracciare la vita al massimo.

“Mi sento più fortunata che mai – ha spiegato una donna che sta combattendo contro la morte ed è praticamente costretta a casa, fatta eccezione per una piccola gita nel giardino ogni due settimane – poiché le mie priorità ora sono ‘cristalline’. Mi importa della mia famiglia e dei miei cari. Voglio che sappiano esattamente quanto li amo”. Il malore ha completamente stravolto ciò che riteneva davvero importante nella sua vita, le ha permesso di assaporare i momenti con la sua famiglia, senza distrazioni, senza irritarsi dopo una brutta giornata quando i suoi figli chiedevano ancora la sua attenzione.

Un paziente malato di cancro ha raccontato di come ha riscoperto la felicità nei piccoli piaceri, per esempio ricordare i bei tempi passati o trascorrere qualche ora seduto nel patio che ha costruito, a guardare il sole. E ha spiegato di come in queste circostanze sia fondamentale imparare l’empatia verso coloro che ci sono vicini, che ci sostengono. “Sono stato nei loro panni – riporta un’altra testimonianza – ho perso i miei parenti per il cancro. E ora che ci sto passando anche io, penso che sia stato molto più difficile emotivamente affrontare la loro perdita”.

C’è chi ha tenuto un diario di ringraziamento, contando le benedizioni che aveva ricevuto da quando a soli 32 anni gli avevano dato pochi mesi di vita; chi ha consigliato di spendere i propri soldi per amici e parenti e di non preoccuparsi per il proprio corpo, cercando di curare lo spirito; chi ha suggerito poi di fare qualcosa che non avrebbe mai osato, cambiando completante la propria vita.

Non pensiamo mai al tempo che passa finché qualcuno non ci costringe a farlo. Forse dovremmo ascoltare il consiglio di chi non ha più tempo, fintanto che noi ancora ne abbiamo.

Fonte: https://www.huffingtonpost.it/2018/01/08/ti-rimane-poco-da-vivere-cosa-faresti-la-lista-scritta-dai-malati-terminali-invita-tutti-a-vivere-il-massimo-del-proprio-tempo_a_23327313/

LA FORZA VITALE - HUMAN DESIGN SYSTEM®
I canali. Un'indagine per principianti
di Ra Uru Hu

La Forza Vitale - Human Design System®

I canali. Un'indagine per principianti

di Ra Uru Hu

L'energia della Forza Vitale dei Canali è una delle aree meno esplorate in Human Design.

È disponibile una grande quantità di materiale scritto e audio a proposito di Porte o Cancelli, ma le informazioni sui Canali sono molto limitate e poco approfondite. 

Per colmare questa lacuna, Ra Uru Hu ha deciso di tenere un corso specifico riguardante, appunto, il tema dei Canali.

Questo libro è la trascrizione del corso tenuto inizialmente da Ra Uru Hu nel 2008 in una serie di 11 lezioni e progettato sia per i principianti che per gli studenti di lunga data di Human Design.

Offre un esame approfondito dei Canali intesi come espressione quantistica delle Porte.

Human Design è un sistema logico. E poiché si tratta di un sistema logico che affonda le sue radici in uno specifico insieme di modelli e regole, le sue verità essenziali, anche se molto profonde, possono essere comprese con semplicità.

Quella sui Canali è una conoscenza che ti consente di gettare le vere fondamenta di ciò che significa essere te stesso.

I Canali sono stati sempre affrontati attraverso l'interpretazione dei valori delle Porte e di come tali valori possono essere riuniti. Ma in effetti il Canale non è realmente questo. La cosa davvero interessante del Canale è che è molto più della somma delle sue parti... il Canale stesso è una forza molto più ampia.

Quando si guarda al disegno di qualcuno, è il Canale stesso che stabilisce il tutto o la mancanza totale: stabilisce la vera natura del modo in cui un essere umano può operare correttamente.

Grazie al processo di Definizione, c'è un'attivazione a un'estremità del Canale e una all'altra estremità, col risultato che l'intero Canale si colora, i Centri sono attivati e abbiamo un costante, fisso movimento di energia.

Questa è la forza vitale: un fisso, costante movimento di energia.

Quando noi, come esseri umani, siamo lontani dalla nostra forza vitale ci perdiamo in ciò che non siamo e finiamo per sparire all'interno di ciò che non siamo.

Ma la conoscenza sui canali giunge in nostro soccorso, perché i Canali sono la vera radice per tutti noi. Poiché quello che realmente ci indicano è la traccia che ognuno di noi è chiamato a lasciare.

Come spiega Ra Uru Hu tra le pagine di questo libro, tu non sei qui per soddisfare il potenziale del Non-Sé, perché in tal modo non faresti altro che diventare omologato. Se si vive il Non-Sé, tutto diventa distorto e tu sei condannato a non esplorare mai il tuo vero e unico potenziale.

È nella natura stessa del vivere su questo pianeta cadere nella tristezza, nella frustrazione e nel dolore. Il mondo normale è pieno di esseri umani profondamente disturbati. E sono disturbati perché non sono connessi alla loro forza vitale unica. Cercano sempre di essere accomodanti, di adattarsi, di lavorare ed essere come in realtà non sono.

Ma grazie agli insegnamenti contenuti in questo libro, grazie alle spiegazioni e ai concetti illustrati da Ra Uru Hu in queste pagine, puoi finalmente concedere a te stesso la chance di vedere effettivamente chi puoi essere. E questa è la vera gioia. Qui risiede la possibilità di esprimere la tua unicità e la tua originalità come individuo.

"Gli stessi Canali gettano le basi per ciò che siamo tenuti a perfezionare, dopotutto. Nel momento in cui esprimi la tua natura correttamente, quello è il momento in cui la perfezione si manifesta. Questa parola equivale a dire Unico, poiché non c'è confronto. Ma c'è qualcos'altro. Quando vivi ciò che è la tua vera natura, ti immetti completamente in questa forza. È la tua forza vitale. Ha a che fare con la tua salute, la tua vitalità, il tuo spirito e la tua acutezza mentale. Poiché è qui che risiede il tuo potere, è qui che risiede la tua essenza. Qui si trovano i tuoi doni. Qui è la tua promessa, qui sei differente da tutti gli altri. Si tratta di arrivarci." 

"Ciò non significa che non farai quello che gli altri vogliono che tu faccia in un determinato momento. Non si tratta di questo. Se la tua Autorità dice "sì", lo farai. Se invece dice "no", allora non lo farai, perché si tratta di te stesso. Questo è l'unico modo che hai di operare secondo la tua Autorità. È solo allora che inizi a nutrire questa particolarità, questo essere speciale, questa unicità. Questo sei tu. L'originale. E non preoccuparti delle persone alle quali ciò non piace. Che vadano al diavolo. È la tua vita, ed è breve, ed è veloce."
Ra Uru Hu

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *