Gli Stati Uniti starebbero pianificando una falsa invasione aliena

Gli Stati Uniti avrebbe in programma di organizzare una falsa invasione aliena per aumentare la sua influenza nel mondo, secondo una nuova teoria del complotto.


I teorici della cospirazione hanno affermato che le autorità statunitensi Stanno collaborando con l’agenzia spaziale della NASA e le organizzazioni dei media per creare panico, prima di organizzare un’invasione extraterrestre per controllare meglio il pubblico

Diversi ricercatori UFO sostengono che la teoria è iniziata con un articolo del New York Times dello scorso anno che rivelava l’esistenza di un programma del Pentagono da 22 milioni di dollari per indagare sulle possibili minacce che gli UFO potevano rappresentare.

Nello stesso periodo di tempo, gli scienziati hanno annunciato che un asteroide a forma di sigaro era entrato nel nostro sistema solare. Era la prima volta che veniva rilevato un oggetto interstellare nel nostro “quartiere galattico”.

Gli Stati Uniti starebbero pianificando una falsa invasione aliena

Gli Stati Uniti starebbero pianificando una falsa invasione aliena

Il dottore in pensione Steven Greer ha detto:

“A rigor di termini, i militaristi e guerrafondai sono desiderosi di fornire un testa a testa con gli alieni, come rappresentato nel film Independence Day, in realtà può essere solo un pretesto per giustificare la loro esistenza e rendere il mondo pronto a spendere ingenti somme di denaro per contrastare l’insorgere della minaccia aliena

Il sito web della cospirazione “Return of Kings” ha scritto:

“Per quanto sciocco possa sembrare, pare possibile che il governo degli Stati Uniti sia pronto a cercare di convincere il mondo che sulla terra incombe un’invasione aliena, nella più grande “falsa bandiera” dall’11 settembre. Non credo negli UFO o forme di vita aliene, ma credo fermamente che i media Organizzano spettacoli coordinati su larga scala insieme al governo. È un modo di unire l’intero paese (o mondo) contro un nemico comune, oltre che una scusa per prendere potere “.

Fonte: https://www.nuovouniverso.it/gli-stati-uniti-starebbero-pianificando-una-falsa-invasione-aliena/

L'ARTE DI CURARE CON LE PIETRE
Un manuale
di Michael Gienger

L'Arte di Curare con le Pietre

Un manuale

di Michael Gienger

Completo, preciso e facile, questo libro rappresenta un importantissimo contributo alla conoscenza dell'affascinante mondo dei minerali e delle loro proprietà terapeutiche.

Sono spiegati, per la prima volta in modo scientifico e sistematico, i principi sui quali si basa la "cristalloterapia", come i quattro fattori dai quali dipendono i poteri delle pietre: il tipo di genesi del minerale, la sua struttura cristallina, la sua composizione chimica e il suo colore.

Vi sono illustrati, inoltre, i sistemi per impiegare questo straordinario metodo terapeutico, grazie anche alle schede che riportano le caratteristiche e le proprietà curative dei principali minerali, dall'Acquamarina allo Zircone.

Nella prima e seconda parte, l'autore presenta con chiarezza i fattori dai quali dipendono le proprietà terapeutiche dei minerali. Questi sono fondamentalmente quattro:

  • il tipo di genesi del minerale;
  • la sua struttura cristallina;
  • la sua composizione chimica;
  • il suo colore.

La comprensione di come questi quattro fattori interagiscono fra di loro permette di individuare le caratteristiche terapeutiche di qualsiasi pietra, cristallo o minerale.

La terza parte del libro contiene numerose schede, nelle quali vengono riportate le proprietà terapeutiche dei principali minerali, ai vari livelli dell'essere umano: fisico, psicologico, mentale e spirituale.

Il libro è inoltre ricco di magnifiche foto a colori delle pietre e dei minerali.

"Minerali e rocce, sebbene non possano ovviamente modificare le nostre profonde inclinazioni, possono però aiutarci a svilluparne e dispiegarne il potenziale complessivo."

...

I commenti sono chiusi.