Esseri multidimensionali, è possibile vederli?

Esseri Multidimensionali, Scienziato Inventa una Tecnologia Per Osservare e Registrare Entità o Esseri di Altre Dimensioni.

esseri multidimensionali

ESSERI MULTIDIMENSIONALI,PARLA LO SCIENZIATO

Il quotidiano Juarez Times ha intervistato lo scienziato Daniel Nemes , inventore di una macchina che consente di osservare e registrare entità o esseri multidimensionali.
Daniel Nemes è originario della Spagna, vive in Colombia da quando aveva 14 anni ed è sempre stato interessato all’astronomia e alle materie scientifiche, è stato anche membro della Associazione Astronomica di Madrid. Il progetto è stato sviluppato sulla base di un articolo in cui si parlava di materia oscura e di multidimensionale. Attraverso calcoli matematici ed esperimenti ottici è riuscito a catturare immagini provenienti dall’Universo Multidimensionale.

Dopo svariati studi, ha scoperto un metodo di gran lunga superiore a quello usato oggi della gamma delle ottiche infrarossi o all’ultravioletto, luce nera, CTP TV senza antenna, etc. Il suo nuovo metodo di visione dell’aldilà lo ha chiamato  “ENERGIVISION”.

ESSERI MULTIDIMENSIONALI, NUOVE SCOPERTE SUBITO OCCULTATE

Lo scienziato,ha cercato di informare la comunità scientifica senza alcun risultato considerevole. I media hanno ignorato e messo a tacere la sua scoperta subito dopo aver mostrato in TV le immagini catturate di misteriosi esseri multidimensionali.
Daniel Nemes dice: “L’unico modo che ho per far conoscere la mia invenzione è sfruttare i social network come Facebook, dove dal 2015 ho pubblicato sul mio profilo circa 1.000 immagini di misteriose entità. Quando ho iniziato a pubblicare le mie foto, moltissime persone su Facebook mi hanno insultato, è’ stato molto difficile!Fortunatamente le mie immagini sono oggi meglio conosciute da un determinato tipo di pubblico e, molti gruppi specializzati su Facebook, sono incuriositi da quello che faccio..!

ESSERI MULTIDIMENSIONALI,LA PAURA DELL’IGNOTO

Il nuovo spaventa sempre, fa parte della nostra conformazione mentale, la paura di ciò che si ignora prevale…Non è facile accettare la presenza di esseri multidimensionali, di solito fanno parte della fantasia infantile o,in casi estremi, di una patologia psicologica!
Per fortuna non tutti la pensano così, una buona parte della popolazione sta mettendo in dubbio alcune teorie della scenza ufficiale, questo è un bene…il dubbio spinge all’informazione attraverso canali alternativi, e chissà, magari è la volta buona che questa umanità si risvegli alla vera verità.
Se ti è piaciuto l’articolo condividilo!
A te che mi leggi, con amore…Grazie!

Fonte: https://www.segnidalcielo.it/

Fonte: https://controinformazione.altervista.org/esseri-multidimensionali-e-possibile-vederli/

IL CANCRO A DIGIUNO
Come digiuno e nutritecnologia stanno rivoluzionando la prevenzione e la cura dei tumori
di Valter Longo

Il Cancro a Digiuno

Come digiuno e nutritecnologia stanno rivoluzionando la prevenzione e la cura dei tumori

di Valter Longo

Dopo la Dietà della Longevità il professor Longo torna con un libro che cambierà per sempre il paradigma di approccio al trattamento dei tumori: grazie ad anni di ricerche e sperimentazioni nei dipartimenti di oncologia più importanti del mondo, con screening e programmi dedicati alle diverse tipologie di tumore, oggi è possibile dimostrare come il digiuno sia un potentissimo alleato nella lotta alle patologie tumorali.

Le ricerche e i trial svolti in questi anni dimostrano quanto sia limitata l’efficacia sia della terapia standard che di quella alternativa: grazie alle storie di pazienti con il sistema di cure oncologiche in Italia, Valter Longo esplora i punti deboli e le integrazioni possibili, dal ruolo dell’alimentazione e del digiuno con azione genetica su longevità e ringiovanimento cellulare all’applicazione dei protocolli di digiuno per tutti i tipi di tumore.

Cos’è il Protocollo Longo? Un regime alimentare basato sulla dieta mima digiuno che massimizza gli effetti delle cure mediche e della prevenzione sul cancro.

In questo libro Longo ci fornisce alcuni precetti pratici per mettere in atto il protocollo – affiancandolo alle cure mediche tradizionali – e aiutarci così nella cura contro il cancro.

Cosa troverai nel libro

  1. Trattamento del cancro: l’efficacia limitata del trattamento sia di terapie alternative che standard
  2. Geni per ritardare l’invecchiamento e prevenire il cancro
  3. Nutrizione quotidiana e prevenzione del cancro
  4. Esercizio fisico e allenamento con i pesi nella prevenzione e nel trattamento del cancro
  5. I consigli pratici su nutrizione e digiuno per seguire il protocollo Longo nelle diete per combattere i vari tipi di cancro

Dalla quarta di copertina

Quando c'è un incidente, anche solo di bicicletta, negli USA in pochi minuti arrivano pompieri, vigili, polizia e ambulanza. Invece chi ha un tumore, sia negli USA sia in Italia, incontra un unico referente: un oncologo, spesso indaffaratissimo e oberato di lavoro.

Perché una battaglia così difficile è sovente combattuta da un solo medico?

Valter Longo sostiene che è necessaria invece una squadra, guidata sì dall'oncologo ma che includa anche un biologo di oncologia molecolare, un nutrizionista specializzato in cancro e uno psicologo. In questo team la nutrizione e il digiuno si possono unire alle terapie standard per combattere molti tipi di tumore, anche negli stadi avanzati.

In questo libro, frutto di decenni di ricerca, Valter Longo rivela, con il contributo di alcuni tra i più autorevoli oncologi ed esperti di nutrizione oncologica in Italia, Europa e Stati Uniti, i risultati straordinari ottenuti utilizzando brevi cicli di digiuno dieta mima-digiuno per la terapia dei tumori.

I dati i ricerca di base dimostrano in modo inequivocabile che affamare il cancro è un'arma potentissima, in affiancamento alle terapie come la chemio, la radio l'immunoterapia. I dati clinici presentati nel libro iniziano a dimostrare che la dieta mima-digiuno può rendere le terapie oncologiche più efficaci e meno tossiche anche nell'uomo. Longo suggerisce anche che la nutrizione può prevenire molti tipi di tumore, descrivendo i suoi studi sulle «piccole persone» delle montagne dell'Ecuador, raramente affette da tumori, e connettendole alle diete mima-digiuno e della longevità. 

Il cancro a digiuno è un libro essenziale per tutti coloro che stanno affrontando, o che sono a rischio di affrontare, una malattia che si pensa toccherà un essere umano su due.

Ricco di storie di pazienti e studi clinici, è una lettura che invita tutti - medici, operatori sanitari, pazienti e familiari - a comprendere le potenzialità straordinarie di un nuovo approccio alla lotta contro il male del secolo, al centro dell'attenzione delle principali riviste scientifiche e mediche del mondo.

...

I commenti sono chiusi.