Devi avere una mente forte e un cuore solare per non avvelenarti con l’incantesimo degli schermi – Enzo Di Frenna

Questo è un articolo riflessivo. Non ti darò risposte. Nè offro segreti e strategie. È una riflessione che faccio con te. Spero tu la possa estenderla alle persone che ti sono vicino, aiutandole ad aprire gli occhi sull’invasione della tecnologia digitale nelle loro vite.

Gli schermi sono ovunque. Si sono diffusi come un virus. Ognuno ha tra le mani un piccolo schermo, ogni giorno. Alzi la testa e gli schermi li trovi nei bar, nelle stazioni ferroviarie, nei vagoni dei treni, negli aeroporti, nei ristoranti, nei megastore, nei supermercati, negli uffici, nelle case. Gli schermi sono onnipresenti nella vita di tutti noi.  A mio avviso un potente incantesimo collettivo sta avvelenando il mondo e bisogna avere una mente forte e un cuore solare per non cadere in questa trappola. Che significa?

Che significa avere una mente forte.

Una mente forte è una mente che si allena a mantenere il focus sulle cose che davvero contano nella propria vita. Sceglie la direzione del pensiero. Quindi sceglie l’energia che deve entrare nella mente e nel corpo. Una mente forte si allena a usare la minore quantità di tecnologia digitale pur dovendo lavorare con le informazioni e con Internet. Non va dietro a nessuna moda. Riflette e capisce quali device davvero gli servono e quanto tempo gli deve dedicare. Una mente forte si ricorda che la sua mente è un  mezzo, un software, e il suo centro non è nel cervello, ma nel cuore fisico e spirituale. Il suo centro è l’Anima. Quindi fa ruotare tutto intorno al sole interiore come accade con il pianeti che ruotano intorno al Sole di fuoco. Avere una mente forte significa dedicare tempo alla meditazione, al tai chi chuan, alla percezione energetica del mondo, e a qualunque tecnica che ti aiuta ad entrare dentro. Significa contattare il silenzio. E da quel punto rigenerare la forza mentale. Avere una mente forte vuol dire scegliere cosa pensare e sapere che i pensieri sono cose. Possono farti ammalare o distruggere una persona. Oppure possono benedire e aiutare. In fin dei conti, siamo ancora in pochi a sapere che la mente muove energia attraverso i pensieri, ma nei prossimi decenni aumenterà la massa critica di individui che lo sapranno. Ne parlo nel mio libro spiritual-fantasy “Atmo Dinkar e il segreto del tesoro interiore” (che trovi QUI). Una mente forte è consapevole di se stessa. Osserva ogni fenomeno interno ed esterno e si allena a rimanere connesso alla vera Sorgente di Energia Universale e alla Fiducia nella Vita, qualunque cosa accada.

Cosa significa avere un cuore solare

Avere un cuore solare significa ricordarsi che sei un’anima che usa una mente. L’anima viaggia di vita in vita come una stella luminosa. Il nostro Sole è una stella, lo sapevi? Grazie al Sole la vita è possibile. Grazie all’Anima la vita è possibile. Se ti ricordi di questo, tutto il resto accade senza sforzo. Ma sopratutto, allontani la cattiva magia dell’incantesimo degli schermi. Quando engtri in un bar e vedi schermi dappertutto, oppure in una stazione ferroviaria, o in un ufficio, ti ricordi che Tu Sei il Centro. Tu sei l’Anima che osserva e sperimenta. Gli schermi non intaccano la tua calma interiore e la tua consapevolezza. la mente non intacca la tua calma e la consapevolezza che sei un’anima in viaggio. Un cuore solare è sempre dietro una mente forte. Non ci sono molte cose da sapere. Tutto il resto accade. L’amore, la gentilezza, la sensibilità. Sono conseguenze naturali di un cuore solare.

Atmà Namastè.

Atmo Dnkar

Fonte: https://enzodifrenna.info/devi-avere-una-mente-forte-e-un-cuore-solare-per-non-avvelenarti-con-lincantesimo-degli-schermi/

DONNE CHE CORRONO COI LUPI —
di Clarissa Pinkola Estés

Donne che Corrono coi Lupi —

di Clarissa Pinkola Estés

Il libro-culto che ha cambiato la vita di milioni di donne.

Attingendo alle fiabe e ai miti delle più diverse tradizioni culturali, Clarissa Pinkola Estés fonda una psicanalisi del femminile attorno alla straordinaria intuizione della Donna Selvaggia, intesa come forza psichica potente, istintuale e creatrice, lupa ferina e al contempo materna, ma soffocata da paure, insicurezze e stereotipi.

Clarissa Pinkola Estés, psicanalista junghiana nonché maestra indiscussa nella ricerca della felicità per milioni di donne, ripropone in una versione ampliata, aggiornata e ricca di approfondimenti l'intramontabile capolavoro di arte, poesia, psicologia e spiritualità che, dagli anni Novanta, continua ad affascinare e influenzare intere generazioni.

La Donna Selvaggia, intesa come forza psichica potente, istintuale e creatrice, lupa ferina e al contempo materna, ma soffocata da paure, insicurezze e stereotipi è la straordinaria intuizione che ha fondato una psicanalisi del femminile.

E ha cambiato la vita di moltissime persone. Non meno originale è il metodo utilizzato dalla studiosa che, attraverso un lavoro di ricerca ventennale, ha attinto alle fiabe e ai miti presenti nelle più diverse tradizioni culturali, per aiutare il lettore a scoprire chi è veramente, a liberarsi dalle catene di un'esistenza non conforme ai bisogni più autentici e a «correre» con il proprio Sé.

Barbablù, La Piccola Fiammiferaia, Vassilissa, Il Brutto Anatroccolo... Fiabe udite durante l'infanzia e trasformate, in questo testo unico e ora ancora più chiaro e completo, in magiche suggestioni per crescere interiormente.

Dicono del libro

«Un successo planetario cominciato con un miracoloso passaparola.»
Io Donna

«Uscito negli anni Novanta è già un classico. Scritto per le donne, è un 'ottima sfida anche per gli uomini. »
Il Sole-24 ORE

«Tenete sul comodino quest'opera intramontabile. A più di dieci anni dalla sua uscita è ancora un libro magico, da aprire anche a caso, trovando sempre una risposta e un suggerimento su come evitare le trappole, sconfiggere i predatori e conquistare la propria libertà. »
Elle

...

I commenti sono chiusi.