Cozze, gamberi e sale marino contaminati da plastica: inchiesta choc di Altroconsumo

Sette campioni su dieci di cozze, gamberi e sale marino sono contaminati da microplastiche. È il risultato choc di un’approfondita indagine condotta da Altroconsumo, la principale associazione dei consumatori italiana, che ha collaborato con altre quattro organizzazioni simili con sede in Belgio, Spagna, Austria e Danimarca.

In tutto sono stati analizzati nei laboratori 102 campioni diversi, dei quali 38 di sale marino, 35 di cozze e 31 di gamberi: 70 di essi sono risultati contaminati. Per quanto concerne il sale, le microplastiche sono state individuate nel 39 percento dei campioni, mentre le tracce nel 29 percento; per le cozze la presenza è stata rilevata nel 40 percento dei campioni e le tracce nel 31 percento; infine, nei crostacei come gamberi, mazzancolle e scampi surgelati, le microplastiche sono state rilevate nel 34,5 percento dei campioni e le tracce nel 31 percento. C’è dunque una elevatissima probabilità di ingerire il materiale ogni volta che consumiamo questi prodotti. Ma il pericolo non arriva solo dai frutti di mare e dal sale: una recente indagine condotta dall’organizzazione non profit americana Orb Media, ad esempio, ha dimostrato che il 72 percento dei campioni di acque correnti europee risultano contaminate.
Credit: Altroconsumoin foto: Credit: Altroconsumo

Il motivo di un inquinamento così capillare è molto semplice: ogni anno produciamo 300 milioni di tonnellate di nuova plastica, e sono ben 8 milioni quelle che ogni anno finiscono in mare. Non si tratta soltanto di sacchi, posate, bottiglie, contenitori, reti da pesca, cotton fioc e un’infinità di altri rifiuti di dimensioni generose, quelli che uccidono migliaia di animali marini tra atroci sofferenze. A contaminare il mare c’è infatti anche la plastica microscopica, che viene rilasciata dalle fibre dei tessuti, dall’abrasione degli pneumatici, dai detersivi e cosmetici in cui viene aggiunta, dalle vernici e da moltissimi altri prodotti. Ne è infestata anche l’aria che respiriamo. Dunque non c’è da stupirsi delle drammatiche percentuali emerse dall’indagine di Altroconsumo.

Non è un caso che il tema dell’inquinamento da plastica sia diventato il fulcro delle recenti giornate mondiali dell’ambiente e degli oceani. Fortunatamente le istituzioni, le aziende e altre organizzazioni hanno iniziato a muoversi per provare a rimediare ai danni fatti fino ad oggi, promuovendo divieti soprattutto contro i prodotti usa e getta, come quello proposto dalla Commissione europea verso piatti, posate, cannucce e altro ancora.

[Credit: meineresterampe]

Fonte: https://scienze.fanpage.it/cozze-gamberi-e-sale-marino-contaminati-da-plastica-inchiesta-choc-di-altroconsumo/

TRILOGIA DELLA COSCIENZA
Genesi - Evideon - La Geometria Sacra in Evideon
di Corrado Malanga

Trilogia della Coscienza

Genesi - Evideon - La Geometria Sacra in Evideon

di Corrado Malanga

«Questo volume realizza a valle ciò che non sarebbe stato possibile fare a monte: raggruppare e restituire continuità alle tre ricerche di Genesi, Evideon e La geometria sacra in Evideon».

Malanga presenta così la Trilogia della Coscienza, che raccoglie i principali passaggi della sua ricerca in merito alla natura della Coscienza e dell’Universo.

In Genesi, sulla base delle sue indagini sul fenomeno delle interferenze aliene, l’autore elabora una teoria straordinariamente originale per spiegare l’origine della vita su questo pianeta e il senso ultimo dell’esistenza umana, mettendo altresì in relazione queste rivelazioni con le più importanti scoperte della fisica quantistica e con le parole dei testi sacri e delle tradizioni esoteriche di tutte le culture antiche. Dall’esame del mito si evince come l’Uomo – che si trova su questo pianeta per fare esperienza della dualità sotto forma di divisione – sia il creatore inconsapevole del Tutto e degli Dèi, i quali rappresentano, a specchio, ciò che egli non ha ancora compreso di se stesso.

In Evideon e in La geometria sacra in Evideon Malanga indaga sull’origine della Coscienza ed elabora la teoria dell’Evideon – l’universo virtuale che si è generato nel momento in cui l’unità dell’Essere si è separata – ponendo le basi per la nascita di un uomo nuovo, dotato di una Coscienza Integrata che ha unito in sé anima, mente e spirito. Grazie a una prefazione inedita, che spiega e introduce la nuova sistemazione dei tre libri, e a un capitolo finale che tira le fila, contestualizza e analizza i risultati delle sue rivoluzionarie ricerche, quest’opera permette al lettore di addentrarsi in maniera completa e approfondita nel cuore dell’indagine ultratrentennale di Corrado Malanga sulla Coscienza.

Questo libro è l'unione dei seguenti libri:

Genesi - Uomo, Universo e Mito — Libro

(25)

€ 14,25 € 15,00 (5%)

Evideon — Libro

(11)

€ 13,30 € 14,00 (5%)

La Geometria Sacra in Evideon — Libro

(8)

€ 13,30 € 14,00 (5%)

Estratto dal libro

Sono convinto che la vera ricerca, quella che non cerca conferme di sé ma che, essendo autenticamente orientata a trovare la verità, è consapevole di dover essere in perpetuo movimento, non finisca mai. Il risultato, la risposta di ieri, è solo la domanda di oggi, che nelle conclusioni raggiunte deve trovare uno stimolo e uno sprone e non farsi bloccare da esse per paura di metterle in discussione.

La Trilogia della Coscienza, che passa attraverso Genesi, Evideon e La Geometria sacra in Evideon, si chiude con l’aggiunta di ulteriori riflessioni che prendono spunto dall’ultima parte della mia ricerca nel campo degli anti-fotoni. Ho cercato qui, in forma concisa, di mostrare come non si deve temere la scienza se non quando essa è in mano a un manipolo di umani incapaci di capirne i contenuti.

La scienza sta divenendo sempre più assimilabile alla religione, oggi però ci sono tutti i presupposti – e abbiamo tutti gli strumenti – per farla tornare ciò che era una volta, cacciando gli pseudo professori dal tempio e rimpadronendoci di qualcosa che è sempre stato nostro e non di una élite che ha studiato poco e capito ancora meno.

...

I commenti sono chiusi.