Covid: indagati Mattarella, Conte, Speranza, vari Ministri e direttori di giornali

Magistrato indaga i vertici dello Stato in carica nel 2020 per i provvedimenti in ambito Covid.

In data 16 giugno 2020 è stata fatta una denuncia per “sospensioni dei diritti costituzionali”. Secondo la documentazione pervenuta a “La PekoraNera”, in seguito riportata, si evince che il pubblico ministero intende proseguire le indagini.

Gli indagati: il Presidente Sergio Mattarella, Giuseppe Conte, Roberto Speranza, Roberto Gualtieri, Alfonso Bonafede, Luca Zaia, Attilio Fontana, i sindaci dei Comuni interessati alle violazioni indicate in denuncia, i Prefetti delle provincie interessate alla sospensione dei diritti costituzionali, il Capo della Polizia Franco Gabrielli, i direttori responsabili delle testate giornalistiche, radiofoniche e televisive, quanti altri risultassero coinvolti.

Le indagini riguarderebbero i reati Artt,

294 del codice penale (attentati contro i diritti politici dei cittadini),

323 codice penale (abuso d’ufficio),

331 codice penale (interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità),

414 codice penale (istigazione a delinquere),

421 codice penale (pubblica intimidazione),

476 codice penale (falsità materiale commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici),

477 codice penale (falsità materiale commessa da pubblico ufficiale in certificazioni o autorizzazioni amministrative),

479 codice penale (falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici),

480 codice penale (falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in certificazioni o autorizzazioni amministrative),

595 codice penale (diffamazione di istituzioni di Stato estero), (danno erariale),

656 codice penale (pubblicazione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l’ordine),

658 codice penale (procurato allarme presso l’autorità),

661 codice penale (abuso della credulità popolare).

Fonte: https://www.lapekoranera.it/2021/10/24/sensazionale-covid-indagati-mattarella-conte-speranza-vari-ministri-e-direttori-di-giornali/

ABBONDANZA MIRACOLOSA
1000 mq, due contadini e abbastanza cibo per sfamare il mondo
di Charles Hervé-Gruyer, Perrine Hervé-Gruyer

Abbondanza Miracolosa

1000 mq, due contadini e abbastanza cibo per sfamare il mondo

di Charles Hervé-Gruyer, Perrine Hervé-Gruyer

Una storia che scalda il cuore, infonde ispirazione in chi è alla ricerca di un cambiamento e dà speranza a coloro che vedono un futuro sempre più grigio all'orizzonte.

Ma chi sono Charles e Perrine? E cosa hanno fatto di così tanto speciale?

Nel 2006 hanno fondato la fattoria biologica La Ferme du Bec Hellouin, in Normandia, e hanno deciso di diventare agricoltori, vivendo di quello che avrebbero prodotto e venduto. Fin qui nulla di eccezionale, se non fosse che nessuno dei due aveva una formazione in agricoltura: Charles, infatti, era stato per anni un marinaio e ricercatore, mentre Perrine era un avvocato.

Dopo diverse difficoltà iniziali, il loro progetto è decollato grazie alla permacultura. Creano bancali rialzati in cui coltivare gli ortaggi, un orto sinergico a forma di Mandala, dei terrazzamenti, una forest garden e molto altro!

I risultati che ottengono sono eccezionali!

Oggi la loro fattoria, aperta anche al pubblico con diverse centinaia di visitatori all'anno, conta più di 500 varietà di alberi da frutta, un centinaio di arbusti da bacche, numerose varietà di verdure ed erbe, nonché un'invidiabile diversità di animali, insetti e uccelli!

Il successo di Charles e Perrine ci fa capire che è possibile costruire, vivere e lavorare in un posto meraviglioso superando tutte le problematiche del mondo odierno: l'alterazione degli equilibri ambientali, l'esclusione sociale, lo sfruttamento senza limiti delle risorse naturali, la ricerca spietata e disumanizzante del profitto e l'aumento delle disuguaglianze.

Spesso acquistati insieme

...

I commenti sono chiusi.