Coppia, le donne amano l’uomo che le fa ridere

Una risata allunga la vita…e la coppia. Lo sanno bene le donne che, stando ad una ricerca effettuata dall’Università di Stanford, in California, trovano irresistibile l’uomo che le fa ridere. Per essere precisi, sembra che la popolazione femminile sia addirittura geneticamente propensa a scegliere un partner divertente rispetto ad un compagno ombroso e monotono.

I risultati della ricerca, pubblicati su Social Neuroscience, sono da considerarsi attendibili. I medici della Stanford School of Medicine hanno esaminato l’attività celebrale di un gruppo misto di uomini e donne cui sono stati mostrati video divertenti. Le “cavie” in gonnella hanno risposto prontamente agli stimoli, mostrando di essere particolarmente sensibili alle scene ironiche e, di conseguenza, alle avance di individui dallo spiccato senso dell’umorismo. Uomo avvisato, mezzo salvato.

Fonte: http://www.perizona.it/2013/08/03/coppia-le-donne-amano-chi-le-fa-ridere_357146/

IL PROFUMO DELLA LUNA —
di Selene Calloni Williams

Il Profumo della Luna —

di Selene Calloni Williams

Selene Calloni Williams ha conosciuto e frequentato numerosi sciamani nei suoi viaggi in Siberia. Ma tre di loro l'hanno colpita a tal punto da spingerla a raccontare la loro storia in questo libro.

Il Profumo della Luna racconta l'amore passionale che legano un uomo e una donna, ma anche farfalle e aquile, mondi sotterranei e viaggi sciamanici. Un libro di magia, talmente potente da lasciare delle tracce nei lettori, che trovano segreti attivi tra una pagina e l'altra, che viaggeranno sulle ali dello spirito dell'Aquila Nera, per poi tornare alla propria vita, trasformati per sempre dalla magia e dalla poesia.

Kazimir, Svetlana ed Anastasiya sono personaggi reali. Abitano un luogo assai remoto della steppa siberiana.

Kazimir è un potentissimo sciamano bianco, guaritore, la cui fama è arrivata fino a Mosca, in Kazakistan e in Mongolia. Svetlana è una sciamana nera, capace di viaggiare nel mondo sotterraneo, il regno dell'invisibilità, degli avi, dei sogni, dell'anima e di condurre altri con sé, nello straordinario viaggio sciamanico. Anastasiya, la nipote di Svetlana, è una sciamana che, caso probabilmente unico al mondo, unisce in sé le competenze dello sciamanismo bianco e nero.

Selene Calloni Williams e suo figlio Michelangelo, hanno conosciuto i tre sciamani per caso mentre, in un uno dei loro incredibili viaggi di ricerca, stavano cercando di raggiungere con una jeep fuoristrada il luogo dove è stata ritrovata la mummia della Principessa dell'Altaj.

Per conquistare la fiducia dei tre sciamani, Selene e Michelangelo li hanno visitati più volte, persino in inverno, quando la steppa arriva a una temperatura di meno quaranta.

Un giorno Svetlana ha deciso di consegnare loro un "racconto di potere" che porta con sé immagini capaci di suggerire nuove possibilità di pensiero e di azione.

Sono quelle immagini che gli antichi chiamarono dei e che gli psicanalisti definiscono archetipi: le forme originarie delle esperienze.

...

I commenti sono chiusi.