Confindustria si riscopre sovranista: “Se Ue non aiuta, è giusto che l’Italia faccia da sé” (Video)

Roma, 11 marzo 2020 – A quanto pare, il coronavirus fa miracoli. Non si potrebbe spiegare altrimenti la posizione assunta dal Sole 24 Ore, il quotidiano espressione di Confindustria, in merito ai soldi da investire per affrontare l’emergenza contagio e la conseguente crisi economica.

Nella puntata di ieri mattina di Coffee Break, il programma di approfondimento condotto su La7 da Andrea Pancani, il direttore del Sole Fabio Tamburini si è infatti riscoperto sovranista: “Se l’Europa continuerà a tentennare, segnerà definitivamente la sua fine”, ha profetizzato Tamburini con toni solenni. “E se lo farà”, ha proseguito, “l’Italia deve procedere per conto proprio“.

“I soldi per le banche si sono trovati”

Tamburini, che rispecchia gli umori che agitano Confindustria, è particolarmente duro nella sua disamina: “Voglio sottolineare un aspetto: 10 anni fa, in occasione di una crisi finanziaria drammatica, dopo il fallimento della banca d’affari americana Lehman Brothers, i soldi per salvare le banche sono stati trovati“, tuona il direttore del Sole 24 Ore. Che prosegue: “Ora vanno trovati i soldi per salvare l’economia reale e l’economia delle imprese“. Insomma, quello di Tamburini ? e Confindustria ? è un potente j’accuse rivolto contro l’Unione europea e la sua ossessione per i “conti in ordine”. In pratica, le stesse posizioni che i sovranisti sostengono da anni.

Confindustria s’è desta?

Finché l’euro garantiva sostanziosi profitti ai colossi dell’export italiano, il vincolo esterno e l’austerità andavano benissimo a Confindustria. Che ora, però, si atteggia a sovranista nel momento in cui viene toccato il suo portafogli. Naturalmente Tamburini ha ragione: si prospetta una crisi economica potenzialmente esiziale per l’Italia, e questo non è assolutamente il momento di fare i conti della serva. Di fronte al rischio di perdere qualcosa come 50 miliardi di euro (queste le stime di Unimpresa), Roma non può certo aspettare che Bruxelles indugi oltre. Di conseguenza, è vitale per il futuro della nazione che vengano prese misure macroeconomiche drastiche e risolutive. L’elemosina chiesta da Conte e Gualtieri (circa 7 miliardi) è risibile. Non si cura un malato di cancro con l’aspirina. E questo pare averlo capito persino Confindustria.

Articolo di Valerio Benedetti

Fonte: https://www.ilprimatonazionale.it/economia/confindustria-si-riscopre-sovranista-se-ue-non-aiuta-giusto-italia-faccia-da-se-video-149183/

OFFICINA ALKEMICA
L'Alchimia come Via per la felicità incondizionata
di Salvatore Brizzi

Officina Alkemica

L'Alchimia come Via per la felicità incondizionata

di Salvatore Brizzi

Questo libro presenta per la prima volta in maniera chiara e semplice, passo dopo passo, l'insegnamento alchemico, che si rivela essere un efficace cammino di crescita spirituale alla portata di tutti.

Cosa cercavano in verità gli alchimisti? Come è possibile per l'uomo moderno approdare all'immortalità percorrendo la via alchemica? Assisteremo, in futuro, a una "restaurazione degli antichi Misteri" sul pianeta Terra?

Tutti noi cerchiamo la strada per raggiungere la felicità incondizionata: ma come possiamo veramente ottenerla?

Attraverso il percorso di Alchimia, o Ars Regia, possiamo modificare sin da ora il nostro modo di rapportarci ai problemi che la vita ci pone, lavorando concretamente sul dolore e su ciò che ci causa disagio e insoddifazione, al fine di raggiungere uno stato di coscienza superiore, privo di sofferenza.

Officina Alkemica è un'opera per tutti coloro che si occupano di spiritualità, esoterismo, psicologia trasformazionale. Saranno particolarmente interessati quei lettori appassionati della tradizione alchemica, che però non sono mai riusciti a tradurre nella pratica quotidiana tutta una serie di insegnamenti ermetici sempre troppo complicati.

In definitiva quindi, quello alchemico, come sottolinea Salvatore Brizzi, è il percorso più rapido e fruttuoso per raggiungere in modo risolutivo la serenità interiore, attraverso due capisaldi sui quali l'intera Arte Regale si fonda: ferma volontà e Amore Compassionevole.

L'autore suddivide l'esposto in due parti, Alchimia Inferior ed Alchimia Superior, in cui viene concretamente illustrato come questa scienza non si limiti ad accrescere le conoscenze intellettuali dell'individuo ma lo conduca a una trasformazione radicale di sé, in cui la paura viene trasformata in sentimenti positivi di fiducia e coraggio.

...

I commenti sono chiusi.