Come lavora l’Oscurità

L’oscurità è al lavoro ogni giorno 24 ore su 24.

Perché?

Perché è il suo compito!

Rallentare le Anime nella loro evoluzione e consapevolezza, tentando di rallentare il più possibile tale risultato.

Anche chi è avanti in un percorso di consapevolezza e conosce i meccanismi umani e anche di come l’oscurità si muove, non è esente dai suoi influssi.

Questo perché fino al giorno in cui non avviene l’ILLUMINAZIONE, cioè la Manifestazione dell’Anima attraverso il corpo fisico in modo stabile, le persone rimangono sempre un po’ imbrigliata dalla loro parte umana. Basta un piccolo pensiero disarmonico che la loro energia superiore rischia di portarli velocemente in disarmonia.

Qui solo la consapevolezza raggiunta è in grado di ribaltare velocemente tale stato e riportare l’armonia in Sé.

Altrimenti così in alto e così in basso…

L’EGO è una parte di noi necessaria per Spingere l’umano nella ricerca ed è il mezzo che l’umano utilizza per sperimentare, è solo la sua disarmonia che va armonizzata non la sua Spinta.

Spesso il problema è che chi è in un percorso spirituale conosce l’ego e ci lavora e apparentemente sembra che lo abbia armonizzato.

Ciò che non sa e che ad un certo punto conoscerà è che l’ego bisogna che sia sempre sotto osservazione perché fa parte della sua esistenza distorcere le conquiste arrivate tramite la sua Spinta, l’ego è umano… in parte!

Quindi molti Operatori non si rendono conto di essere sotto gli influssi del proprio ego e invece di percorrere un percorso spirituale si comportano come una persona che vive un percorso spirituale.

Quindi invece di essere diretti verso la Luce ne colgono soltanto ombra, il che li rende più vicini all’oscurità di quanto essi credano.

L’oscurità tende a separare le persone che vanno verso la Luce alimentando l’ego di quelle che hanno minor lavoro sulle proprie dinamiche e quindi minor discernimento e consapevolezza.

Siate positivi e senza giudizio.

Buona Energia

Fonte: https://www.summaaurea.org/come-lavora-loscurita/

VACCINI E MASCHERINE: Sì O NO?
Le analisi e le foto di laboratorio con il microscopio elettronico delle sostanze presenti nei vaccini e nelle mascherine - Terza edizione aggiornata e ampliata
di Stefano Montanari, Antonietta Gatti

Vaccini e Mascherine: sì o no?

Le analisi e le foto di laboratorio con il microscopio elettronico delle sostanze presenti nei vaccini e nelle mascherine - Terza edizione aggiornata e ampliata

di Stefano Montanari, Antonietta Gatti

Un libro su uno dei temi più scottanti di oggi, che riguarda tutti i bambini, in una nuova versione aggiornata e ampliata.

Vaccini sì o vaccini no? Fare una scelta consapevole oggi è molto difficile. Ricevi quotidianamente innumerevoli informazioni dai giornali, nazionali e locali, dalle radio, dalla televisione e da internet sull'importanza di vaccinare i tuoi figli e di farlo secondo il calendario stabilito dall'ASL e dell’efficacia dei vaccini antinfluenzali. È molto importante che tu possa avere tutte le conoscenze per scegliere liberamente. La salute è tua e non sei obbligato di metterla nelle mani di altre persone, soprattutto quella dei tuoi bambini. E quindi devi chiederti: 

Che cosa sono i vaccini? Come sono nati? Cosa contengono? Come vengono somministrati? Quanto sono efficaci e quanto sono deleteri? Che collegamenti ci sono tra i vaccini e alcune importanti patologie?

In questo libro gli scienziati Stefano Montanari e Antonietta Gatti forniscono le risposte a tutte queste domande presentando le loro ricerche in laboratorio su 28 diversi vaccini.

Ma non solo, in queste pagine vengono descritti le immunità di gregge, la durata della copertura, l’efficacia dei vaccini, gli antibiotici presenti, la mancanza di studi con gruppo di controllo, i vaccini militari, le correlazioni con i casi d’autismo, gli esavalenti, le autorizzazioni facili, la propaganda, l’insabbiamento dei dati negativi, la risposta individuale, l’immunità naturale, l’innocuità di molte malattie infettive, le false epidemie, l’influenza degli interessi dell’industria farmaceutica e molto altro ancora.

Con analisi unica in Italia: il contenuto dei 28 vaccini più comuni, con foto al microscopio elettronico. Vengono riportate le analisi aggiornate ed eseguite al microscopio elettronico di vari prodotti scelti fra la quasi cinquantina di tipi che gli autori hanno analizzato quasi sempre su più campioni negli anni.

Presentazione della 3° edizione aggiornata e ampliata

“Da quando fu pubblicata la prima edizione è successo di tutto, a partire dalla guerra senza regole che le istituzioni stanno combattendo per impedire che trapelino notizie imbarazzanti sui vaccini. Ma, estrapolando dal detto inglese secondo cui l’amore è come la tosse: impossibile da nascondere, così è la verità."
Stefano Montanari

“Con nostro rammarico non si troverà nulla che riguardi i cosiddetti vaccini anti-Covid. Il motivo è tristemente semplice: non abbiamo a disposizione i campioni. Il regime impedisce ogni possibilità d’indagine, rendendo impossibile procurarsi un campione intero sigillato, senza cui si verrebbe accusati di aver comunicato dati inattendibili."

”Completa assenza di dati a sostegno dell’utilizzo delle mascherine. La ricerca degli autori per una mascherina protettiva per i militari.”

...

I commenti sono chiusi.