Brogli elettorali Usa, il generale Michael Flynn: “Legge marziale per evitare la guerra civile negli Usa”

“Legge marziale negli Usa”. La richiede il generale Michael Flynn, ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente uscente Donald Trump, che ha promosso una petizione Calling On Trump per sospendere la Costituzione. La petizione, pubblicata dal gruppo no profit We The People Convention sostieneche non ci sia più “un modo pacifico per preservare la nostra Unione” dopo la vittoria elettorale del presidente eletto Joe Biden. Il militare esorta Trump a esercitare la sua “straordinaria autorità” per evitare una seconda guerra civile.

La “Legge Marziale Limitata è chiaramente un’opzione migliore della Guerra Civile“, si legge in una lettera che accompagna la petizione. Ieri il dipartimento di Giustizia statunitense ha rilasciato una copia del perdono presidenziale concesso dal presidente Trump all’ex consigliere Flynn, e ha chiesto formalmente a un tribunale federale di archiviare le indagini sul Russiagate contro di lui.

I commenti sono chiusi.