Altro colpo mortale all’egemonia del dollaro? Cina e Pakistan da oggi lo sostituiscono con lo yuan – World Affairs – L’Antidiplomatico

La Banca centrale del Pakistan ha concordato martedì di sostituire il dollaro USA con lo yuan per gli scambi bilaterali con la Cina. Si tratta di una decisione che potrebbe acellerare la fine dell’egemonia del dollaro nel mondo.

Altro colpo mortale all'egemonia del dollaro? Cina e Pakistan da oggi lo sostituiscono con lo yuan

L’adozione dello yuan nel commercio bilaterale tra i due paesi è particolarmente significativo per la mole di scambi tra Islamabad e Pechino nelle transazioni nei progetti del corridoio economico Cina-Pakistan (CPEC). E da oggi  il Pakistan sarà ora in grado di pagare le importazioni dalla Cina in yuan e le società cinesi che investono in progetti CPEC in Pakistan potranno restituire i loro profitti anche nella loro valuta nazionale. “Considerando i recenti sviluppi economici locali e globali, in particolare con la crescente dimensione degli scambi e degli investimenti con la Cina nell’ambito del CPEC, la Banca centrale del Pakistan prevede che il commercio di yuan con la Cina aumenterà significativamente nel futuro prossimo e genererà benefici a lungo termine per entrambi i paesi”. Si legge in una nota della Banca di Islamabad che annuncia la notizia.

Al momento, gli scambi bilaterali tra Pakistan e Cina si sono attestati intorno ai 14 miliardi di dollari tra il 2015 e il 2016. Le autorità pakistane prevedono un aumento significativo del volume degli scambi tra i due paesi. La Cina si è impegnata a investire, infatti, circa 60 miliardi di dollari in Pakistan fino al 2030 nel quadro del progetto CPEC, che è un mega progetto annunciato nell’aprile 2015 che mira a collegare il porto di Gwadar nel Pakistan sud-occidentale con la regione autonoma dello Xinjiang nella Cina nord-occidentale attraverso una rete di autostrade, ferrovie e oleodotti.

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-altro_colpo_mortale_allegemonia_del_dollaro_cina_e_pakistan_da_oggi_lo_sostituiscono_con_lo_yuan/82_22680/

NEL CUORE DELLO SCIAMANO
Vivi il tuo sogno sacro e liberati dalle paure
di Alberto Villoldo

Nel Cuore dello Sciamano

Vivi il tuo sogno sacro e liberati dalle paure

di Alberto Villoldo

Apri i cancelli del misterioso e fantastico regno sciamanico, vivi il tuo Sogno Sacro e liberati dalle paure...

Dopo l'incredibile successo di "One Spirit Medicine - La Medicina degli Sciamani", bestseller che solo sul Giardino dei Libri ha venduto più di 1.000 copie, Alberto Villoldo, psicologo, medico antropologo, specializzato nelle pratiche di guarigione delle popolazioni andine, esce con "Nel Cuore dello Sciamano", il suo nuovo libro.

Il libro rappresenta una vera e propria porta di accesso agli insegnamenti sacri sciamanici.

La sua sola lettura ci permette di varcare quella porta ispirandoci e istruendoci per mezzo dell'esempio e dell'esperienza dell'autore.

L'autore condivide con noi gli insegnamenti sul Sogno Sacro: una visione potente che ha la forza per guidarci verso il nostro scopo e mostrarci il nostro posto nell'universo.

Le pratiche in questo libro ci aiuteranno a plasmare il nostro sogno sacro e a creare un destino infuso di coraggio e guidato dalla visione.

Saremo invitati a seguire le orme del guerriero luminoso e impareremo a sfuggire dai tre incubi che circondano l'amore, la morte e la sicurezza che ci hanno tenuto prigioniero, e trasformarli in un'esperienza di libertà senza tempo, conosciuta come la Luce Primordiale.

QUESTO POTERE CREATIVO ESERCITATO DAGLI SCIAMANI CI CONDURRÀ A CREARE BELLEZZA, GUARIGIONE E A SOGNARE UN NUOVO MONDO.

Quando trasformi questi sogni e accetti che la vita è in continuo cambiamento, che la tua mortalità è un dato di fatto, e che nessuno tranne te può liberarti dalla paura, il caos nella tua vita si trasforma in ordine, e la bellezza prevale.

"Svegliati dal sonno in cui vivi e sogna con gli occhi aperti in modo che tutte le possibilità del futuro siano a tua disposizione".

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *