5 Alimenti che le donne dovrebbero mangiare di più

Spesso noi donne a causa della nostra vita frenetica non abbiamo molto tempo da dedicare alla preparazione dei cibi ma vi chiedo un attimo di attenzione.

177309405

Ci sono alcuni cibi che sono fondamentali al corretto funzionamento del nostro organismo, vediamo insieme di cosa stiamo parlando.

broccoli

1. Broccoli: i broccoli sono degli alimenti in grado di prevenire la formazione di cellule cancerogene. La loro assunzione aiuta a ridurre il rischio di tumore al seno e cancro alla cervice.

Anche nel caso in cui la malattia forse già in corso, i broccoli sono in grado di rallentare la propagazione.

I broccoli sono inoltre un’importante fonte di folati, necessari per la produzione di nuove cellule e per la sintesi dell’omocisteina oltre che per numerosi processi legati al DNA.

Anche in caso di gravidanza i broccoli sono utili poiché supportano il corretto sviluppo del sistema immunitario del nascituro.

I broccoli stimolano inoltre la diuresi, riducendo il gonfiore intestinale. Contengono inoltre la Vitamina A, la Vitamina C, il potassio e il magnesio, in grado di favorire l’assorbimento del ferro.

cipolla_usi

2. Cipolle: le cipolle hanno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, contribuiscono a migliorare la circolazione del sangue e sono indicate in caso di artrite e osteoporosi soprattutto durante la menopausa.

Anche le cipolle sono considerate tra gli alimenti anti-cancro. Il loro consumo infatti è stato correlato ad una diminuzione del 25% del rischio di contrarre il cancro al seno e una riduzione del 70% di sviluppare un tumore alle ovaie.

spinaci

3. Verdure a foglia verde: le verdure a foglia verde aiutano a contrastare lo sviluppo di malattie cardiache. Inoltre il loro contenuto di vitamina E si rivela benefico per le donne in menopausa, al fine di contrastare sintomi fastidiosi come le vampate di calore.

Sono importanti anche poiché contengono magnesio utile per le emicranie.

legumi-proteine

4. Legumi:  i legumi si sono rivelati utili per la prevenzione del cancro al seno, dell’ipertensione e del diabete di tipo 2. Le fibre contenute nei legumi regolano la digestione e abbassano i livelli di colesterolo nel sangue.

Il magnesio e il potassio contenuti nei legumi sono fondamentali nella prevenzione dell’apparato cardiovascolare di elevata gravità come infarti e ictus.

semi di lino

5. Semi di lino: i semi di lino sono considerati la maggiore fonte di omega3. I semi di lino andrebbero consumati crudi e tritati, cosi da facilitare la digestione.

L’assunzione regolare di omega3 è legata ad un miglioramento dei processi digestivi e di smaltimento dei grassi in eccesso, ad un accrescimento dei livelli di colesterolo HDL (considerato “buono”) ed alla prevenzione di disturbi cardiovascolari. Gli omega3 contribuirebbero inoltre a regolare la pressione sanguigna in casso di ipertensione.

Fonte: https://www.checucino.it/5-alimenti-che-le-donne-dovrebbero-mangiare-di-piu/

CONSIGLI E RIMEDI NATURALI
Per rinforzare l'organismo e potenziare le difese immunitarie (al tempo del Corona...). Prefazione del Dott. Giuseppe Di Bella
di Marcello Pamio

Consigli e Rimedi Naturali

Per rinforzare l'organismo e potenziare le difese immunitarie (al tempo del Corona...). Prefazione del Dott. Giuseppe Di Bella

di Marcello Pamio

Cosa possiamo fare di concreto per contribuire alla naturale efficienza del nostro Sistema Immunitario? Non è proprio l'indebolimento delle difese che predispone il terreno organico al contagio e alle epidemie?

Stranamente gli esperti del mainstream non si sono minimamente interessati a spiegare come potenziare l'immunità dell'uomo, e dall'altra a descriverci l'esistenza di molecole naturali potentissime nei confronti dei virus.

Tutti loro all'unisono e a comando si sono occupati esclusivamente del distanziamento sociale, dei gel tossici per le mani e delle ridicole mascherine, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Oggigiorno purtroppo il pensiero unico infarcito di paura è totalmente direzionato verso la positività, il distanziamento, la mascherina, i tamponi e i vaccini.

Eppure la letteratura scientifica è piena zeppa di studi dedicati a fantastiche molecole come Quercitina, Resveratrolo, Lattoferrina, Alfa-LattoAlbumina, Lisozima, Zinco, Vitamina C, oli essenziali, ecc. estremamente efficaci nei confronti di virus come MERS, SARS e SARS-CoV-2.

Lo scopo del presente libro è proprio quello di colmare questa lacuna presentando al grande pubblico queste miracolose sostanze che la Natura ci dona da millenni, sia per la prevenzione che per la cura...

********

Oggi moltissime persone trasudano paura non da ogni cellula, ma da ogni atomo.

C'è chi non esce più di casa se non per fare la spesa, e quando lo fa si barda come il ricercatore di un laboratorio di massima sicurezza. Tutto questo rasenta la follia.

Un'enorme responsabilità ricade sui media, che hanno veicolato per mesi soltanto notizie e immagini di morte e disperazione.

Impaurire le masse ha delle conseguenze molto pericolose, che si possono osservare in natura quando un gregge di pecore in preda al panico può essere trascinato in un burrone senza battere ciglio.

La questione Paura è talmente importante che le è stata dedicata tutta la seconda parte del libro.

A renderci vulnerabili ai virus, in particolare in tempi di epidemie, è la debolezza del nostro sistema immunitario.

Ben prima di parlare di vaccini o di medicine, dobbiamo e possiamo ricorrere a numerosi metodi e rimedi, integratori e prodotti diversi tutti strettamente naturali, che rafforzino le difese dell'organismo e blocchino sul nascere ogni attacco esterno.

Una persona che ha queste informazioni e sa come approcciarsi, sa anche come difendersi.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *