Gli Indigeni hanno Sconfitto il Progetto di Legge Genocida del Governo Peruviano

di Gloria Ferrari
“Uno straordinario colpo di scena”, come lo ha definito l’organizzazione per i diritti umani Survival International scrivendo di quanto accaduto in Perù.
Il Congresso – il parlamento unicamerale del Paese – ha bocciato il Progetto di Legge 3518, quello che gli indigeni – non senza ragioni – avevano rinominato “genocida” perché, se entrato in vigore come auspicavano i deputati legati alle compagnie fossili e del gas, avrebbe sterminato le popolazioni incontattate che abitano alcune zone del territorio.
Difatti la normativa, se approvata, avrebbe concesso l’autorizzazione ad estrarre petrolio e minerali in aree oggi protette, disboscate per far posto a escavatori e ruspe – un processo che, secondo i sostenitori della legge, avrebbe favorito la promozione e lo sviluppo economico del Perù…

Continue reading