2021: Campi di Concentramento in Italia

di Gianni Lannes

Dallo Stato di diritto allo stato di polizia, o peggio al regime eterodiretto e telecomandato dalla tecnocrazia globale. Cosa accade nell’ex giardino d’Europa nella solita disattenzione generale? Non è uno scherzo ma un inganno di massa. Tornano i lager – sotto mentite spoglie – anche nel Belpaese. Da cittadini a sudditi, peggio prigionieri e cavie, mentre la sperimentazione vaccinale sul personale sanitario è già obbligatoria, mediante il fuorilegge ed incostituzionale decreto legge 1 aprile 2021, numero 44, a firma di Mattarella, Draghi, Speranza, Cartabia, Orlando e così via. Infatti, dal 6 aprile scatta l’obbligo vaccinale per medici, infermieri, farmacisti e tutti gli operatori che svolgono mansioni a contatto con il pubblico.

Non bastano più gli arresti domiciliari per tutti o quasi. Col pretesto del nuovo coronavirus, il premio è la reclusione infinita in Italia e regole di guerra contro la popolazione civile. Mentre l’ignara gente italiana è agli arresti domiciliari per la seconda annata consecutiva, la Consip (per conto della Presidenza del Consiglio dei ministri e della protezione Civile comandata dal generale Figliuolo) si accinge a portare a termine l’appalto per “Allestimenti di campi container per l’assistenza della popolazione in caso di eventi emergenziali”. Adesso a che servono queste strutture se non per il confinamento di chi non si adegua alla schiavitù e sarà costretto a lasciare la propria casa? Mister Britannia quando inizieranno le deportazioni forzate in Italia?

Positivo non significa ammalato: contagio non equivale a malattia. A proposito: ma i campi “emergenziali” non si allestiscono per caso solo dopo un’avvenuta catastrofe? Come fanno a sapere che proprio tale evento si verificherà a breve? Solo chi inventa l’emergenza o la mette in atto sa che sta per arrivare il peggio preconfezionato a tavolino, al fine di sottomettere l’umanità.

Il bando scade il 12 aprile 2021. La durata dell’accordo quadro è di 48 mesi. Per indorare la dolorosa pillola si fa riferimento nominalmente e per modo di dire, alla cosiddetta “assistenza alla popolazione”. L’Italia è stata suddivisa in 4 aree di prigionia (nord, centro, sud, isole) che richiamano alla memoria i numerosi campi di concentramento allestiti dal fascismo per ordine di Mussolini, dove furono rinchiusi per anni non solo ebrei, ma anche dissidenti politici. La libertà è un valore universale. che nessuna emergenza può annullare. Sia chiaro a tutti: i crimini contro l’umanità non vanno mai in prescrizione. C’è un giudice almeno a Berlino, per uno Stivale privo di indipendenza e sovranità?

Riferimenti:

https://www.consip.it/bandi-di-gara/gare-e-avvisi/aq-noleggio-container

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=vaccini

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=coronavirus

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=gates

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2021/04/oms-buio-virale.html

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=draghi

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/search?q=mattarella

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2021/04/dittatura-vaccinale.html

https://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2021/04/big-pharmaemaemer-coke.html

Gianni Lannes, IL GRANDE FRATELLO, Draco edizioni, Modena, 2012.

Gianni Lannes, VACCINI DOMINIO ASSOLUTO, Nexus Edizioni, Battaglia Terme, 2017.

Gianni Lannes, VACCINI CAVIE CIVILI E MILITARI, Nexus Edizioni, Battaglia Terme, 2018.

Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.com/2021/04/2021-campi-di-concentramento-in-italia.html

IL TAROCCO DA VIVERE
di Marianne Costa

Il Tarocco da Vivere

di Marianne Costa

La maggior parte dei libri sui Tarocchi sono composti da riflessioni e interpretazioni personali di un autore che osserva le carte e lascia parlare la sua intuizione (o le sue opinioni). Qui, invece, è la tua voce quella che conta: facendo affidamento sulle domande e sulle suggestioni che ti arrivano guardando ogni carta, scoprirai ciò che il Tarocco ti vuole dire di particolare e di universale.

L’esperienza che ti viene proposta qui è quella di un’immersione diretta nel Tarocco di Marsiglia, il suo simbolismo, la sua magia, la sua bellezza.

Nelle pagine del libro troverai 42 tappe di un viaggio fra le sue immagini: prima i 22 arcani maggiori, chiamati anche “atouts” o “trionfi”, poi per ciascuno dei quattro colori (Spade, Coppe, Denari e Bastoni) gli Assi e le quattro figure: Fanti, Re, Regine e Cavalieri.

Le sette domande che compaiono per ogni illustrazione saranno le stesse per ogni carta: queste ti permetteranno di raffinare lo sguardo e di lasciare emergere, grazie alla tua intuizione, al tuo cuore e alla tua fantasia, le risposte, le scoperte e i commenti che ti risuonano. Per ciascuna delle 42 tappe troverai anche sette proposte (domande o esercizi) che sono inerenti all’universo di ogni arcano e che ti permetteranno di avventurarti sempre più lontano nella relazione con la carta.

Un libro per tutti: principianti o esperti, artisti o solamente curiosi; nelle sue pagine si libererà il flusso della tua relazione con il Tarocco così come si presenta nel momento.

Spesso acquistati insieme

...

I commenti sono chiusi.